Il settore delle scommesse e il calcio sono sempre più interconnessi grazie a Internet. Sappiamo bene che gli smartphone rappresentano sicuramente il presente e il futuro, e questo mantra è valido non sono in ambito social e lavorativo, bensì anche per le scommesse sportive.

Un po’ di anni fa, per poter scommettere sulla vittoria della propria squadra del cuore bisognava recarsi necessariamente in un centro scommesse, studiando le quote sul dépliant messo a disposizione dal bookmaker stesso. Con l’ascesa di Internet, però, questa pratica è andata via via riducendosi.

Come Internet ha cambiato le scommesse sportive

Oggi è infatti possibile scommettere da casa a qualsiasi ora, semplicemente collegandosi con il proprio smartphone sul sito del bookmaker prescelto; è possibile altresì consultare le quote delle scommesse sul calcio prima di poter realizzare la giocata, magari a pochi minuti prima dell’inizio del match. Un grande opportunità questa, poiché le quote sono volatili, e possono dunque variare significativamente in caso d’infortunio di un giocatore chiave ad esempio.

Generalmente, esistono due modi attraverso i quali i siti di scommesse sportive offrono ai propri clienti l’accesso ai servizi mobile. Il primo modo è quello di fornire un’app, scaricabile sul proprio smartphone da App Store o Google Play Store; fornire un’applicazione dona all’utente notevoli vantaggi, tra cui notifiche in tempo reale, aggiornamenti costanti e maggiore fluidità. Altri siti, invece, hanno optato per il responsive design: in parole povere, quando il sito è visualizzato da un dispositivo mobile – sia esso smartphone o tablet – si adatta alle dimensioni dello schermo. Il principale vantaggio consiste nel non dover effettuare alcun download sul dispositivo, risparmiando preziosa memoria (la scelta migliore se si possiede un dispositivo non di ultimissima generazione).

Fonte: Pixabay

L’avvento del metaverso potrebbe ridisegnare le scommesse online

Come si collega il metaverso con il settore delle scommesse? Partiamo da un presupposto: i bookmaker fisici probabilmente andranno via via sparendo, per una serie di motivazioni tra cui gli elevati costi di gestione e la maggior semplicità donata dalla rete. Sempre più persone giocano in mobilità, magari mentre sono al pub a seguire la partita e decidono di piazzare una scommessa live.

Il metaverso offrirà esperienze immersive che, se combinate con l’hardware di nuova generazione, superano di gran lunga le attuali offerte sul mercato. In un futuro non così lontano, sarà possibile recarsi con il proprio avatar in un centro scommesse completamente virtuale, che simulerà gli attuali luoghi fisici dove gli scommettitori si recano per giocare le loro puntate. Oppure recarsi virtualmente allo stadio e, durante la visione della partita, scommettere in tempo reale tramite pop-up generati sul momento.

Fonte: Pixabay

Questo perché il metaverso è uno spazio digitale condiviso in cui tutti possono interagire attraverso la rappresentazione 3D di sé stessi. Il termine è stato coniato da Neal Stephenson del 1992; all’interno del romanzo Snow Crash, gli esseri umani si relazionano tramite un io digitale. Nel metaverso succede esattamente questo: mediante un sapiente utilizzo della tecnologia di realtà virtuale e aumentata, le persone creano il proprio avatar e vivono in un mondo surreale, nel quale la realtà si fonde con le infinite possibilità offerte dalla tecnologia.

Non c’è limite ai tipi di attività che si svolgeranno nel metaverso, che siamo sicuri permetterà un livello di socializzazione ancora maggiore rispetto a Facebook e Instagram. A oggi, infatti, gli unici mezzi per connettersi con un nostro amico o parente lontano sono le chat e le video chiamate; in futuro sarà possibile incontrarsi con i propri avatar e partecipare a eventi come matrimoni, feste e concerti.

D’altronde, è chiaro che una tecnologia simile, i cui limiti sono dettati solo dall’immaginazione, rivoluzionerà ogni settore, compreso quello videoludico e del lavoro a distanza. Le conferenze virtuali ad esempio hanno già preso piede, così come una serie di strumenti progettati specificamente per facilitare la collaborazione tra diversi team di sviluppo nelle grandi aziende. Grazie alla ormai universale connessione internet, scommettere dal tablet o smartphone è diventato la normalità. Il futuro siamo sicuri sarà sempre più interconnesso e digitale, poiché la rete permetterà di fare cose impensabili fino a poco tempo fa, rendendo la vita più semplice e soprattutto a portata di click.

Advertise
Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy

TU COSA NE PENSI?