Alla prova Orico 2518S3, enclosure per dischi da 2,5″

ORICO 2518S3

16,99
ORICO 2518S3
8

Design

8/10

    Qualità

    8/10

      Velocità

      8/10

        Prezzo

        8/10

          Pro

          • USB 3
          • Esterno in alluminio
          • Prezzo

          Contro

          • potrebbe scivolare

          La sostituzione del disco rigido del vostro Mac con un ssd è capace di donare nuova vita, tuttavia si presenta il problema di casa fare con il vecchio disco: ORICO ha la soluzione!

          Di case esterni per hard disk se ne trovano di tutti i tipi e per tutte le tasche, ogni uno con diverse caratteristiche ma bene o male fanno tutti il loro lavoro. Orico 2518S3  ha caratteristiche di tutto rispetto mantenendo basso il prezzo.

          Il case non sfigura, esternamente è in alluminio mentre l’interno è in plastica di buona qualità. All’interno il disco (2,5”, 9.5 mm) non si muove, grazie allo spessore posto in fondo e alle viti che assicurano il tutto. La circolazione dell’aria è assicurata dai fori posti alle due estremità.

          L’attacco è SATA 3 (6 Gbps) così da permettere la massima velocità possibile per i dischi più recenti ed essendo retro-compatibile, non ci sono problemi con dischi SATA 1 o 2. L’attacco al computer è dato dal’ USB 3.0 che permette di sfruttare appieno la velocità di trasferimento del disco all’interno.

          Per garantire la massima velocità di trasferimento, Orico 2518S3 supporta il protocollo UASP, che in breve permette di aumentare la velocità di trasferimento usando USB 3, la rende più stabile e riduce il carico di lavoro per la CPU.  Affinchè sia possibile è necessario che il disco usato sia SATA 3, e che la porta USB sul computer sia USB 3 inoltre il computer in uso deve supportare tale protocollo.

          Prova:

          Ho provato questo prodotto per molto tempo, non ne ho trovato difetti rilevanti. A mio parere l’unico neo è l’assenza di piedini gommati sul fondo, meglio se adesivi e staccati, in modo da permettere all’utilizzatore  finale la decisione di usarli o meno. Il case in alluminio infatti risulta scivoloso e il corto cavo usb in dotazione (circa 20 cm) non aiuta nel trovare una posizione stabile.

          La chiusura avviene avvitando le due viti poste sul fondo del case, le viti si fissano direttamente al disco fissando il tutto in modo definitivo. Non sono necessari strumenti particolari, all’interno della confezione è infatti già presente il cacciavitino per fissare le viti. L’installazione è parecchio veloce, stando larghi con i tempi si fa tutto in massimo due minuti.

          Sono rimasto piacevolmente colpito da questo case, il design è elegante e pulito, la velocità di trasferimento è buna e nella confezione c’è tutto il necessario. Non ho trovato difetti. La mancanza dei piedini di gomma non lo ritengo proprio un difetto ma qualcosa che credo sia gradita a molti.

          Supporta dischi da 2,5” (quelli che si trovano nella maggior parte dei portatili) da 9,5mm o inferiori e fino a 2TB di spazio.

          Questo case è acquistabile su amazon a 16,99 €.

          In commercio si trovano parecchi case esterni per hard disk da 2,5”, alcuni anche a prezzi inferiori rispetto a questo; Orico 2518S3 ha dalla sua parte oltre ai materiali (l’esterno è in alluminio) e a tutti gli accessori necessari inclusi anche il supporto UASP, cosa non da poco. Per quanto riguarda le velocità (lettura / scrittura) sono di circa 340 / 250 Mbps rispettivamente; ovviamente per trasferimenti di grandi dimensioni le velocità medie calano a circa la metà, ma questa è una cosa che si verifica sempre. È un buon prodotto che mi sento di consigliare; non l’ho provato con dischi sottili (7mm) ma non credo cambi molto dal punto di vista della tenuta dal momento che c’è sia lo spessore in fondo che le viti a tenerlo in posizione; eventuali movimenti interni credo siano da escludere.

           







          Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


          Francesco Scattolini

          Da sempre appassionato di tecnologia, ha collaborato con diversi blog ed ora fa parte del team di Italiamac. Il mondo Mac dapprima respinto è diventato parte della sua quotidianità e lo resterà ancora per molto, molto tempo.
          x

          Check Also

          Drevo: l’SSD economico per dare nuova vita al vostro Mac

          Drevo SSD €111 7.75 Design 8/10 Qualità 7/10 Funzionalità 8/10 Prezzo 9/10 Pro Economico Capiente Qualità dei componenti interni Contro Mancano informazioni sul lungo periodo Memorie TLC Drevo è una poco nota marca che produce accessori per PC come tastiere ed SSD con prezzi davvero molto bassi. Specialmente sui i Mac più vecchi, la sostituzione del disco rotazionale (HDD) con un più performante disco a stato solido (SSD) può donare nuova vita al computer. I prezzi di un SSD sono molto vari, in base a ...

          Pin It on Pinterest

          Share This