Interfaccia touchscreen sulla pelle, grazie ad alcuni ricercatori dell’Università di Pittsburgh

Alcuni ricercatori dell’Università di Pittsburgh e dei laboratori Microsoft sono riusciti a sviluppare un sistema capace di proiettare immagini sulla pelle, e di controllare il tutto come, se la pelle fosse un display touch-screen. Il video che potete visionare sopra, mostra le grandi potenzialità di questo sistema che potrebbe essere implementato sui futuri prodotti. Il sistema funziona grazie a un picoproiettore e un microfono speciale ad alta sensibilità, entrambi montati su una fascia da indossare sul braccio.

Il sistema è stato denominato Skinput, tramite il proiettore è possibile creare l’interfaccia direttamente sulla pelle. Il microfono, usa cinque elementi piezoelettrici per riconoscere le diverse frequenze. Il sistema sarà presentato ufficialmente il prossimo Aprile.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

HomePod: 1 GB di RAM e schermo LED da 272 x 340 pixel

Il chip A8 equipaggiato in HomePod, lo speaker Apple con Siri integrato che sarà disponibile al prezzo di $349 (€439 in Italia) da Dicembre, disporrà di 1 GB di RAM e un display LED nella parte superiore del dispositivo con una risoluzione di 272 x 340 pixel. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati