Final Cut Studio forse sarà reso meno professionale per essere più accessibile all’utente comune

FinalCutStudio 001 Final Cut Studio forse sarà reso meno professionale per essere più accessibile allutente comune

Secondo le ultime indiscrezioni che girano sul web, sembra che Apple voglia rendere la propria suite Final Cut Studio, meno professionale e più facile all’utilizzo. Attualmente  il prodotto è creato soprattutto per i professionisti high end, a Cupertino si sono accorti che Final Cut Express (la versione più semplice e leggera di Final Cut Studio) vende molto di più della versione più avanzata e professionale. Quindi per aumentare le vendite sembra che Apple voglia semplificare e rendere un po’ meno professionale l’intera suite. Apple vuole conquistare anche l’utente casuale non solo quello professionista.

Secondo l’indiscrezioni Randy Ubillos, l’ingegnere che ha portato interessanti novità su iMovie ’08 e iMovie ’09, sia stato inserito a capo del Pro Team, per cercare di rendere l’intera suite molto più accessibile anche all’utente casuale. Sicuramente la notizia non verrà presa bene dai professionisti, che vedono il prodotto come un punto di riferimento. Ricordiamo che ancora niente è confermato quindi, restate con noi per eventuali sviluppo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Apple smentisce l’indiscrezione riguardo il ridimensionamento di Final Cut Pro

Ieri abbiamo riportato l’indiscrezione che Apple voleva rendere meno professionale Final Cut, oggi è arrivata la smentita direttamente da Cupertino. Generalmente Apple non risponde alle indiscrezioni che circolano sul Web, questa volta però l’indiscrezione riguardo Final Cut gli è sembrata troppo grave quindi andava subito smentita per evitare malumore tra i professionisti che utilizzano il software made in Apple. Ll portavoce di Apple Bill Evans, a CNET a dichiarato: “Final Cut Pro è la prima scelta per i professionisti del video, e non siamo mai ...