Safari 5: Disponibile la nuova versione con motore JavaScript Nitro

Safari5 001 Safari 5: Disponibile la nuova versione con motore JavaScript Nitro

Apple ha reso disponibile il nuovo Safari 5, dopo un primo comunicato che era uscito troppo presto e subito dopo ritirato, questa volta è la volta buona. Il nuovo browser è disponibile  da subito tra le tante novità segnaliamo la funzione Safari Reader che rimuove tutto il contesto delle pagine, pubblicità compresa, dando modo di sfogliare gli articoli dei siti. Quando una pagina è stata completamente caricata appare il tasto apposito nella barra degli indirizzi, cliccando si entra nella funzione di lettura agevolata. Il testo può essere ingrandito, stampato o inviato via mail. Da segnalare anche l’estensione del supporto HTML5 che ora include oltre 12 nuove funzionalità in più.

Grazie al nuovo motore Nitro JavaScript la velocità aumenta del 30 % rispetto a Safari 4, del 3 % rispetto a Chrome 5.0, e del doppio rispetto a Firefox 3.6. Nella nuova versione è stato integrato Bing, con tanto di suggerimenti in fase di scrittura. Da non dimenticare una delle novità più interessanti, Safari Extension da oggi le estensioni arrivano anche su Safari. Gli sviluppatori potranno realizzarle usando funzionalità HTML5, CSS3 e JavaScript aiutandosi con il nuovo Extension Builder.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

HTML5: il futuro del Web è alle porte

Il World Wide Web Consortium (W3C) ha presentato il logo ufficiale di HTML5, le cui specifiche sono ancora in fase di definizione, invitando gli amministratori di siti Web ad utilizzarlo nelle pagine scritte proprio con le specifiche del nuovo standard. Semantica al centro dell’attenzione, con un insieme di tag orientati a rendere più utilizzabile il Web sia per i programmatori che per gli utilizzatori. Nuovi strumenti di memorizzazione offline (App Cache, Local Storage, Indexed DB, File APIs) consentono alle pagine scritte in HTML5 di lavorare ...

Pin It on Pinterest

Share This