CalendarBar, un’App Semplice, Economica e molto Utile.

calendarbar home CalendarBar, unApp Semplice, Economica e molto Utile.

Quando nello Store di Apple appaiono App così semplici e funzionali, è sempre un piacere recensirle; questo è il caso di CalendarBar [link MacApp Store]. La sua semplicità la rende quasi indispensabile per chi utilizza iCal come organizer. Molte volte, ricordarsi di un’appuntamento, di un compleanno o di un’evento, a cui si è data la partecipazione su Facebook, diventa complicato e poco intuitivo con l’attuale applicativo di Apple. CalendarBar, installandosi nella barra di stato, non fa altro che visualizzarli al meglio e, con una grafica essenziale e divertente, permette la loro consultazione senza aprire iCal.

Come ho scritto poc’anzi, CalendarBar si trova sul MacApp Store e, da molto tempo è tra le 10 App più scaricate, il costo è di sole €0,79 e il suo funzionamento è semplicissimo. Dopo averla installata, l’App chiederà la sincronizzazione con i Calendari presenti in iCal e, con il tuo account di Facebook (non è indispensabile per il suo utilizzo); subito dopo, con un elegante lista a vari colori, visualizzerà tutti gli appuntamenti, compleanni e eventi di Facebook a cui hai dato la partecipazione.

calendarbar 1 580x368 CalendarBar, unApp Semplice, Economica e molto Utile.

CalendarBar può sincronizzarsi anche con Google Calendar e integrarlo nella sua lista. Personalmente la trovo utile e in puro stile Mac, ovviamente può essere migliorata, un’esempio è la sua limitazione ad un unico account di Google. Questo problema lo si può aggirare configurando iCal con i propri Google Calendar. Questi verranno visualizzati correttamente e con vari colori nella lista dell’App; basterà solamente attivarli nelle “preferenze“. CalendarBar è creato dalla Clean Cut Code ed è disponibile sul MacApp Store [link].







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 8 anni e ama l’affidabilità dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme ad iPhone e iPad.

E’ orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle “magie” della casa della mela “morsicata”.

E’ affascinato dal Mondo Google e infatti lo preferisce ad iCloud di Apple reputandolo più produttivo e professionale

Si occupa di “Comunicazione Web e Marketing” ed è appassionato di tecnologia a 360°.

Loading...