Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

Ci siamo, finalmente Apple ha confermato le varie indiscrezioni e siamo lieti di confermarvi l’aggiunta della Touch Bar ovvero una barra in Retina Touch Screen che rimpiazzerà la prima fila di tasti. I nuovi MacBook Pro sono più sottili dei precedenti e arrivano in due nuove colorazioni.

Solo 14.9 mm di spessore circa il 17% più sottile e solo 3 pounds di peso per la versione da 13″ mentre 15mm per la versione da 15″ con soli 4 pounds di peso. Rimosse le porte USB standard per essere sostituite da porte USB-C.

schermata 2016 10 27 alle 19.33.51 2 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

Il Trackpad è più grande di due volte della precedente generazione ed è chiaramente Force Touch, la tastiera ha una nuova generazione di meccanismo a farfalla che la rende molto più sensibile al tocco durante la scrittura.

Parliamo della nuova Touch Bar, Retina Display, con responsive gesture che si adatta a seconda dell’app in cui si è. La Touch Bar può essere utile in diverse occasioni e a seconda dei diversi utenti che la utilizzano, post-editing, ricerche sul web e molto altro.
Nella Touch Bar è inserito il Touch ID, la seconda generazione di Touch ID super veloce ed in zaffiro correlato da un co-processore T1.
La Touch Bar è personalizzabile sarà infatti disponibile una nuova sezione in cui sarà possibile trascinare con il trackpad dal display del Mac alla Touch Bar le shortcut.

A cosa servirà mai il Touch ID? Grazie ad esso saremo in grado di sbloccare il Mac appoggiando il nostro dito su di esso ed effettuare anche pagamenti tramite Apple Pay.
Ma la cosa strabiliante è che grazie al riconoscimento dell’impronta è possibile passare da un utente ad un altro senza dover disconnettersi da un utente ad un altro.

schermata 2016 10 27 alle 19.40.08 2 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

Novità anche dal display, 67% più lucente, 25% colori più vivaci.
Ed i processori? 15″ saranno equipaggiati con Intel i7 dual core con Radeon Pro da 4GB di VRAM e anche l’SSD è stato potenziato, il 50% più veloce fino a 3.1 Gb/s e ben due ventole che permettono di far drenare l’aria molto più velocemente.

Migliorati anche gli speaker, adesso sono il doppio più potenti e le performance sono state migliorate notevolmente. Date un occhiata qui sotto:

schermata 2016 10 27 alle 19.52.21 2 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

Per quanto riguarda i MacBook da 13″. Intel Core i5 o i7 con Intel Iris Graphics e Superfast SSD e performance notevolmente migliorate sia lato gaming che video editing e 3D Graphics.

Quattro porte Thunderbolt USB-C a 40Gb/s per la bandwidth, 10 Gb/s USB 3.1 gen 2 e DisplayPort 1,2 utilizzabili anche per la carica, quindi potrete caricarlo da qualsiasi lato e da qualsiasi porta, un po’ come fate con il cavo Lightning di iPhone double face.

schermata 2016 10 27 alle 19.54.00 2 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

Fino a 10 ore di durata batteria, in linea con i MacBook Pro del 2015.

Inoltre è stata inoltre introdotta una versione “economica” da 13 pollici con performance più scarse per rimpiazzare la categoria “Air” che non verrà più aggiornata.

schermata 2016 10 27 alle 20.20.05 2 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina

E i prezzi? Sembrerebbero aumentati di qualche centinaio di euro, forse a causa della Touch Bar Retina.
Stiamo parlando di:

  • €1749 per la versione 13″:
    • Turbo Boost fino a 3,1GHz
    • Processore Intel Core i5 dual-core a 2,0GHz
    • 8GB di memoria a 1866MHz
    • Unità SSD PCIe da 256GB1
    • Intel Iris Graphics 540
    • Due porte Thunderbolt 3
  • €2.099 per la versione da 13″:
    • Processore Intel Core i5 dual-core a 2,9GHz
    • Turbo Boost fino a 3,3GHz
    • 8GB di memoria a 2133MHz
    • Unità SSD PCIe da 256GB1
    • Intel Iris Graphics 550
    • Quattro porte Thunderbolt 3
    • Touch Bar e Touch ID
  • €2.299 per la versione da 13″:
    • Processore Intel Core i5 dual-core a 2,9GHz
    • Turbo Boost fino a 3,3GHz
    • 8GB di memoria a 2133MHz
    • Unità SSD PCIe da 512GB1
    • Intel Iris Graphics 550
    • Quattro porte Thunderbolt 3
    • Touch Bar e Touch ID
  • €2.799 per la versione da 15″:
    • Processore Intel Core i7 quad-core a 2,6GHz
    • Turbo Boost fino a 3,5GHz
    • 16GB di memoria a 2133MHz
    • Unità SSD PCIe da 256GB1
    • Radeon Pro 450 con 2GB di memoria
    • Quattro porte Thunderbolt 3
    • Touch Bar e Touch ID
  • €3.299 per la versione da 15″:
    • Processore Intel Core i7 quad-core a 2,7GHz
    • Turbo Boost fino a 3,6GHz
    • 16GB di memoria a 2133MHz
    • Unità SSD PCIe da 512GB1
    • Radeon Pro 455 con 2GB di memoria
    • Quattro porte Thunderbolt 3
    • Touch Bar e Touch ID

schermata 2016 10 27 alle 20.33.59 Apple presenta i nuovi MacBook Pro con Touch Bar Retina







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...