Il codice sorgente del sistema operativo del Lisa sarà rilasciato nel 2018

Molto presto potrete fare un salto indietro nella storia grazie all’annuncio fatto dal Computer History Museum il quale ha trovato il codice sorgente del Lisa, attualmente sotto revisione da Apple.
L’annuncio è stato fatto da Al Kossow, Software Curator del Computer History Museum. Kossow ha affermato che il codice sorgente sia del sistema operativo che delle applicazioni è stato ritrovato.  Una volta che la revisione da parte di Apple terminerà il museo renderà pubblico il codice nel 2018.

Kossow spiega:

Just wanted to let everyone know the sources to the OS and applications were recovered, I converted them to Unix end of line conventions and spaces for Pascal tabs after recovering the files using Disk Image Chef, and they are with Apple for review.

After that’s done, the code that is cleared for release by Apple will be made available in 2018. The only thing I saw that probably won’t be able to be released is the American Heritage dictionary for the spell checker in LisaWrite.

Il Lisa è stato rilasciato nel 1983 al prezzo di $10.000 ed è stata la prima macchina dotata di interfaccia grafica e con supporto al mouse. Peccato però che vendette soltanto 10.000 unità, forse per l’esorbitante prezzo?

Nonostante il flop sul mercato, il Lisa rimane il pezzo forse della storia di Apple e anche la ragione principale della dipartita di Jobs da Apple e delle controversie tra l’ex CEO di Apple e Bill Gates. Dopo il fallimento pubblico del Lisa, nessuno lo può nascondere, Jobs fondò NeXT che fu poi acquistata da Apple facendo di fatto ritornare Steve a capo.

Tornando al codice sorgente dell’OS di Lisa. Quando sarà disponibile al download ognuno di noi potrà provarlo e farne quello che vuole, nonostante alcuni dettagli rimangono poco chiari.

Non vediamo l’ora che venga rilasciato anche se siamo dubbiosi di questa revisione da parte di Apple, non vorremmo che l’azienda di Cupertino ne manipoli il codice.

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...