Apple è quasi pronta a condividere con i propri utenti novità in merito al supporto dell’APFS con i Fusion Drive e a riferirlo sarebbe stato proprio Craig Federighi a un lettore di MacRumors.
Jonathan ha inviato un email a Federighi chiedendo se Apple stesse lavorando a rendere compatibili i Fusion Drive con l’APFS, ovvero l’hard drive con memoria flash in grado di offrire le stesse prestazioni di un SSD ma a prezzi inferiori. 

italiamac 215inch4kimac 800x666 LAPFS presto supporterà i Fusion Drive, parola di Craig Federighi

La risposta? Molto sintetica ma chiara:

Hi Jonathan,

We intend to address this question very soon…

Thanks,

– craig

Con il lancio di macOS High Sierra, Apple ha introdotto l’Apple File System sui propri Mac dotati di memoria flash. Al momento in cui macOS High Sierra fu presentato l’azienda di Cupertino disse che la prima release del software non avrebbe permesso ai Fusion Drives di essere convertiti con APFS, riferendo poi che il supporto sarebbe stato aggiunto in seguito.

Da allora iMac e Mac mini con Fusion Drives hanno aspettato, e stanno aspettando, la data di arrivo della nuova funzionalità che a distanza di quasi un anno non è ancora chiara.

italiamac appleapfs 800x245 LAPFS presto supporterà i Fusion Drive, parola di Craig Federighi

Per chi non ha idea di cosa sia l’Apple File System è un file system più moderno dell’HFS+ ed è ottimizzato per SSD. Ovviamente è sicuro, offre la crash protection, salvataggio sicuro dei documenti, backup semplificati, crittografia nativa, velocità di trasferimento dati migliorata notevolmente e molto altro.

Advertise