Aria di novità per le ormai defunte linee di laptop e desktop, stiamo parlando di Mac mini e MacBook Air. Stando alle nuove indiscrezioni riportate da Bloomberg, il nuovo MacBook Air avrà un bordo schermo più sottile rispetto all’attuale generazione che verrà dismessa. 

Inoltre, per quanto riguarda la linea Mac mini, così per com’è stato in passato non includerà schermo, tastiera o mouse. Dal 2005, anno in cui è stato lanciato il primo modello, il prezzo si è mantenuto lo stesso sui circa €600. Ovviamente il prezzo vantaggioso ha fatto di questo dispositivo la scelta più popolare tra gli sviluppatori “home-based”.

Cosa cambierà nei nuovi Mac mini? Ormai è circa 4 anni che la linea non viene aggiornata e stando alle voci di corridoio che circolano Apple sarebbe pronta a rilasciare una nuova versione dotata di nuovo spazio di archiviazione e processori a scelta. Facendo questa mossa il prezzo potrebbe aumentare di qualche centinaio di euro rispetto alle precedenti versioni rimanendo però il Mac più abbordabile.

Dal 2015 il MacBook Air è stato l’unico notebook di Apple sprovvisto di display Retina rendendolo non proprio il miglior acquisto per chi lavora di grafica. Risulta ancora oggi invece il miglior computer per studenti liceali, universitari (magari che studiano economia o legge) grazie anche al vantaggioso prezzo (circa €800 in offerta).

Oltre ai nuovi Mac ci aspettiamo di vedere tre nuovi modelli di iPhone quest’anno, date un occhiata al video allegato qui sopra delle immagini in esclusiva di iPhone 9 da 6.1″.
Apple si prepara inoltre a rilasciare una nuova generazione di tablet dotati di Face ID e una quarta generazione di Apple Watch con display più ampio.

Pare proprio che questo sia l’anno dei cambiamenti o almeno l’anno in cui vedremo alcune piccole, ma importanti, modifiche al design dei dispositivi Apple.

Alcuni analisti credono che l’evento Apple si terrà il 12 Settembre, ma ancora nulla di ufficiale. Vi terremo informati su eventuali sviluppi.

Advertise