Sleep Cycle alarm clock: un’interessante alternativa alla sveglia integrata di iOS

Schermata 2011 01 11 a 15.40.11 Sleep Cycle alarm clock: uninteressante alternativa alla sveglia integrata di iOS

Sleep Cycle è una fantastica alternativa alla sveglia che troviamo nell’applicazione “Orologio” (che è inclusa in iOS). La peculiarità di questa sveglia è che sfrutta l’accelerometro del nostro iDevice, rilevando i nostri movimenti durante il sonno.

Dopo aver impostato l’orario di sveglia potremo scegliere la nostra tonalità preferita, impostandone una tra le otto predefinite o scegliendola tra i brani memorizzati nel nostro iDevice. Per far funzionare correttamente l’applicazione basterà appoggiare l’iPhone con il display rivolto verso il basso sul materasso del letto, possibilmente vicino al cuscino. Per sicurezza è meglio collegare l’iPhone all’alimentatore, in modo da evitare che si scarichi la batteria e di conseguenza che la sveglia non suoni.

Terminata l’impostazione della sveglia, l’illuminazione dello schermo si spegnerà per evitare un inutile consumo di batteria. Però se durante la notte ci svegliamo e abbiamo bisogno di sapere che ora è, basterà girare l’iPhone e l’applicazione ci mostrerà l’ora esatta automaticamente. Sleep Cycle analizzerà le fasi del nostro sonno rilevando i nostri movimenti (il sonno segue un ciclo ben preciso) e ci sveglierà ad un orario ottimale, che rientrerà nella mezz’ora antecedente all’orario impostato da noi. Ricordate che affinché l’applicazione possa calibrarsi è necessaria almeno una notte.

Schermata 2011 01 11 a 15.42.48 Sleep Cycle alarm clock: uninteressante alternativa alla sveglia integrata di iOS

Sleep Cycle crea anche un grafico che ci permette di monitorare il nostro sonno; inoltre ci dirà quante ore abbiamo dormito, a che ora siamo andati a letto e a che ora ci siamo svegliati completamente.

Potremo condividere il grafico con i nostri amici su facebook, oppure inviarlo ai nostri contatti con un’email.

L’applicazione è disponibile a 0,79€ ed è compatibile con iPod touch, iPhone e iPad. Richiede iOS 4.0 o sucessivo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Daniele Schiraldi

x

Check Also

Il Face ID sarà il nuovo Touch ID nel 2018, parola di Kuo

Tutti gli iPhone che Apple pianifica di rilasciare nel 2018 abbandoneranno il Touch ID a favore del nuovo sensore con riconoscimento facciale Face ID, queste sono le parole dell’analista della KGI Securities, Ming-Chi Kuo. Stando a Kuo Apple introdurrà il nuovo sensore per competere con i dispositivi Android che attualmente hanno implementato un sensore bi-dimensionale non affatto sicuro. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati