iPod nano sesta generazione: primo aggiornamento software

ipod nano 6g2 iPod nano sesta generazione: primo aggiornamento software

Era ormai da tempo che i possessori dell’iPod nano di sesta generazione attendevano un aggiornamento software del piccolo player Apple.

In iTunes, oggi, è finalmente disponibile; la versione del software arriva così alla 1.1, e le novità sono piuttosto importanti.

Vediamole nel dettaglio.

Le funzionalità principali, disponibili con il nuovo aggiornamento, sono essenzialmente due: vi è la possibilità di spegnere completamente l’iPod, anziché metterlo semplicemente in stand-by, e di controllare i brani della nostra libreria musicale, o della radio integrata, tramite il pulsante di stand-by.

Per spegnere completamente il nuovo iPod nano, e migliorare ulteriormente la durata della batteria, è necessario tenere premuto per alcuni secondi il pulsante di stand-by. Se poi viene riacceso entro 5 minuti, tutte le impostazioni di riproduzione verranno mantenute in memoria.

È inoltre possibile fare doppio click sul pulsante di stand-by per passare al brano successivo. In alternativa, è possibile cambiare le impostazioni per far si che il doppio click metta il brano semplicemente in pausa, e lo faccia ripartire. Queste nuove funzionalità risultano molto utili se si utilizzano cuffie che non dispongono di controlli compatibili con i player di Apple.

Nessuna novità, purtroppo, su nuove gesture multi-touch. Speriamo che prima o poi ne vengano aggiunte di nuove.

Per ulteriori dettagli sul nuovo aggiornamento 1.1, visitare questa pagina web.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati