Un nuovo rumor proveniente direttamente dall’Asia suggerisce che la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (ovvero TSMC), una delle più grandi aziende produttrici di semiconduttori per Apple e non solo, si sta occupando della realizzazione dei processori A9 per i nuovi iPhone, che stando agli standard annuali di Apple prenderanno il nome di “iPhone 6S” ed “iPhone 6S Plus”.
Allo stesso tempo, un altro rumor si fa largo sul web, il quale ri-affermerebbe che gli chassis, degli iPhone del 2015, sarebbero prodotti con la Serie 7000 dell’alluminio, una lega rafforza di alluminio già usata dall’azienda di Cupertino per gli Apple Watch Sport.

Riguardo la prossima generazione di processori A9, apparentemente pare che, sia TSMC che Samsung abbiano iniziato una produzione di prova, degli stessi, in Marzo. La produzione di prova pare sia terminata lo scorso mese ed ora TSMC prevede di offrire dei costi di produzioni più bassi di Samsung, secondo fonti interne citate da ChinaTimes.
Il chip in questione, prodotto da TSMC, sarà composto da 16 nanometri, diverso dagli attuali processori A8 ed A8X a 20 nanometri che rappresentano l’attuale generazione di iPhone ed iPad. La tecnologia a 16 nanometri, permetterà di risparmiare energia ed al contempo elaborerà i processi più velocemente.

apple a9 mockup 002 620x346 iPhone 6S in alluminio 7000 e processore A9 ?

Già in Aprile avevamo sentito parlare di un uscente iPhone che sarebbe dovuto essere o che sarà al 60% in alluminio serie 7000, come già detto, una serie più robusta di alluminio.
E’ possibile che Apple rilasci la serie “S” dei propri iPhone 6 e 6 Plus a Settembre dopo la loro presentazione in Agosto.
Cosa ci riserverà Apple? I rumor saranno veritieri?

Advertise

1 commento

Comments are closed.