Un’applicazione per tablet e smarphones per aiutare i bambini a comprendere meglio la realtà ospedale e malattia. Accompagnerà i bambini ad essere preparato, informato ed in grado di fronteggiare meglio l’esperienza che ospedale attraverso una storia avvincente e divertente che lo porterà alla scoperta virtuale di oggetti, persone ed informazioni.

 

La storia: Brian, un bambino di 8 anni, deve andare in ospedale a fare un prelievo di sangue… pauraaaaa!!!
Da qui inizia un’avventura dove genitori, medici, infermieri, amici immaginari, fate mostri aiuteranno Brian e i suoi genitori ad affrontare meglio questa prova.

 

 

Questa nuova app gratuita disponibile su App Store da pochi giorni *, narrata da Pintus, voce de “Il Piccolo Principe” al cinema in questo periodo: Link per scaricarla. E’ stata realizzata a Parma dallo stesso team che ha creato l’app per bambini “Gambalunga e il pirata SenzaNaso”.

 

Progetto a cura di un team di medici e psicologi con esperienza decennale nell’Ospedale dei Bambini di Parma; ideazione e realizzazione Francesco Tosi; voce narrante Angelo Pintus (Colorado Cafè). Primo progetto di questo tipo in Italia. I piccoli lettori potranno leggere e scoprire l’ospedale e tutto quello che contiene. I personaggi e gli scenari sono stati ideati e disegnati in modo da stimolare nel bambino un approccio positivo e allegro (pur non superficiale) verso questa realtà. L’app, oltre ai contenuti informativi, dà grande spazio ad aspetti emotivi ed esperienziali, coinvolgendo anche i genitori, che qui possono scoprire come aiutare il proprio bambino ad affrontare al meglio l’esperienza ospedaliera.

 

Siti di chi ha realizzato l’App:
http://www.giocamico.it/
http://www.lemaniparlanti.it/
www.snowglobeditions.com

 

 

* Questo comunicato è stato pubblicato come contributo esterno fornito dall’azienda produttrice. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto da Italiamac.

 

Advertise