Vi presentiamo gli amici di techninja.it e la loro storia

Perchè techninja.it? Lo abbiamo chiesto direttamente ai nostri amici che hanno fondato questo frizzante blog. Ecco cosa ci hanno raccontato…

 

techninja Vi presentiamo gli amici di techninja.it e la loro storia

 

Era una notte buia e tempestosa…

Solitamente iniziano così tutte le storie avventurose. In realtà la nostra storia non può iniziare così, essendo lo scrivente un siciliano DOC, ed essendo la Sicilia una terra sicuramente con mille problemi, ma che non può annoverare tra questi bufere ed affini. Non inizierò quindi la nostra storia in questo modo, ma con un semplice “c’era un ragazzo, che amava la tecnologia”. Si, sembra questo il modo migliore di iniziare la nostra piccola storia.

Chi vi scrive infatti, ha sempre mangiato pane e tecnologia. Fin dagli albori, dai commodore e dai primi amiga, sono sempre stato appassionato di programmazione, intriso della curiosità di sapere come funzionassero quelle macchine che, nei lontani anni 80, iniziavano a far capolino nelle nostre case. Ero un bimbo letteralmente stregato da tutto ciò che concerneva i computer ed il loro linguaggio per farsi capire (iniziai col basic in realtà).

 

Mi ricordo ancora il mio primo programma. Avevo 7 anni ed erano due righe di basic, ma tanto bastò per far emozionare mia madre. Le magiche righe con le quali avviavo il mio piccolo ringraziamento a mia madre:

 

10 PRINT “LA MAMMA E’ BELLA”

20 GOTO 10

RUN

 

La strategia era sempre la solita: prima chiamavo a squarcia gola mia madre, ed appena arrivava premevo il fatidico tasto return per avviare una schermata infinita per far emozionare mia madre. Passa il tempo, e chi vi scrive cresce, e come quasi  tutti gli adolescenti riscontra l’amore per il gioco di ruolo, che sarà uno dei pilastri dei suoi hobby (insieme alle arti marziali, ma questa è un’altra storia).

 

Era il 2000, e faceva capolino uno dei primi giochi virtuali con grafica 3D con ambientazione forgottem realms. Sto parlando ovviamente di neverwinternights, gioco questo che mi permise di coniugare Fantasy e programmazione. Creai quindi di botto un mondo  virtuale, che ebbe discreto successo (googlando la parola “Ardemor” potreste trovare ancora qualche traccia), grazie soprattutto al sistema di programmazione (il famoso o famigerato nwnscript), che divorai letteralmente in pochi giorni. il tempo passava, e l’adolescenza faceva spazio alla maturità. Il matrimonio, la nascita di due belle bimbe, fecero si che il sottoscritto avesse sempre meno tempo da dedicare alla tecnologia. Tuttavia, l’amore per essa, e la voglia di condividere con chi era appassionate come me le notizie in questo ambito, era sempre forte e viva, anche e soprattutto alla luce della “rivoluzione mobile” degli anni che stiamo vivendo attualmente.

 

Ecco quindi l’idea: creare un piccolo blog, una mia piccola passione, che permettesse a chi mi leggeva di capire cosa stesse avvenendo nel mondo frenetico di oggi. Una piccola “isola di calma” come la chiamo io, durante la quale sedersi e gustarsi, con occhio il più possibile imparziale, le notizie del panorama mobile. Ho quindi deciso che il nome del blog che avrei creato avrebbe coniugato la mia passione per la tecnologia unita alle arti marziali. Da qui il nome di techninja, un piccolo blog dedicato alla mia grande passione.

 

Una piccola nota a quanto scritto: entrando in questo bel mondo, quello del blogger intendo, non pensavo che avrei trovato tanta competizione, soprattutto nel panorama italiano. Sotto questo punto di vista ritengo che Italiamac sia un “corpo estraneo”. Difatti il co-fondatore Gabriele Gobbo (che reputo un Professionista con la P maiuscola) una volta conosciutolo, mi ha subito chiesto di raccontare la mia piccola storia, incurante del fatto che magari avrei fatto conoscere il mio piccolo “blog concorrente” ad altri. Italiamac è un blog atipico, un blog passionale, e questo lo rende unico nella sua specie. Non si cura di evitare di pubblicizzare la concorrenza, ma solo di far sapere ai suoi lettori. E di questo non posso far altro che ringraziare il suo fondatore.

 

Oggi techninja rappresenta una piccola realtà, e da lavoro a qualche persona. Ed è in special modo questo che mi rende fiero: poter far si che la passione di alcuni diventi un piccolo lavoro, con cui cercare di far fronte, in tempo di crisi, ai piccoli problemi della vita. E’ un blog suddiviso per aree tematiche, che sfrutta i social network per la sua diffusione (facebook in particolar modo, annoverando una pagina di oltre 70.000 fan), e le nuove tecnologie (come telegram, con un canale dedicato che vi invito a frequentare). Il blog si occupa di indagare circa gli ultimi rumors in ambito tecnologico, e vanta una piccola area recensioni con un canale youtube dedicato, in cui potrete trovare le recensioni dei prodotti che acquistiamo per voi. Ringrazio ancora italiamac per lo spazio concessomi, e vi saluto.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

Come si scattano gli screenshot su iPhone X?

Probabilmente vi sarete chiesti, alla luce della rimozione del tasto Home, come si scattano gli screenshot su iPhone X? Solitamente bastava premere il tasto di accensione/spegnimento e il tasto Home contemporaneamente ma essendo Apple fantasiosa ha introdotto un nuovo metodo per scattarli. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati