Come un fulmine a ciel sereno Apple ha aggiunto il supporto a PayPal per gli acquisti in App Store, Apple Music, iBookstore e iTunes. Gli utenti dovranno semplicemente collegare il proprio account PayPal con l’Apple ID per poter effettuare i pagamenti tramite il servizio online.

L’accesso a PayPal è disponibile in moltissimi paesi, tra cui: Stati Uniti, Messico e Canada e diversi paesi Europei, Francia, Germania e Italia inclusa.

PayPal è da molto tempo la piattaforma di pagamenti digitali più popolare di sempre e permette agli utenti di creare account e di effettuare acquisti sicuri online. Collegando la propria carta di credito o di debito è possibile trasferire un ammontare di soldi sul proprio account per acquisti su shop online e beneficiare dell’assicurazione offerta dall’azienda stessa.

Da quando App Store ha fatto il suo debutto nel 2008, Apple ha mantenuto uno stretto controllo sulle opzioni di pagamento non aprendosi a servizi di pagamento di terze parti, abbiamo visto solo l’anno scorso la possibilità di acquistare le app con il credito residuo di alcuni gestori telefonici.

Adesso, piuttosto che utilizzare le informazioni della carta di credito o utilizzare Apple Pay gli utenti possono linkare il proprio account ed effettuare acquisti tramite PayPal.

E voi, utilizzerete PayPal o preferite continuare a utilizzare la propria carta di credito? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

1 commento

  1. ma naturalmente PayPal a vita….. ormai, almeno io, utilizzo pay pal per fare di tutto…
    bollette enel, vodafone o tim, ebay etc…. l’unica rimasta con la male carta di credito è Amazon e poi aliexpress che spesso utilizzo….

Comments are closed.