Con l’anteprima di iOS 11 e l’introduzione di ARKit, Apple ha introdotto un nuovo framework per la realtà aumentata offrendo agli sviluppatori la possibilità di sviluppare app per iPhone e iPad risparmiando del tempo.
Se disponete di un iPhone o iPad vorreste sicuramene sapere se il vostro dispositivo supporta il nuovo framework di Apple, ecco la lista completa dei dispositivi.

Stando alla pagina ufficiale per gli sviluppatori, ARKit richiede processori performanti e quindi sarà necessario avere processori A9 o A10.

I dispositivi equipaggiati dei processori sopracitati sono i seguenti:

  • iPhone SE
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • 10.5″ iPad Pro
  • 2017 12.9″ iPad Pro
  • 2017 9.7″ iPad

“Questi processori offrono prestazioni molto performanti che permettono scene fluide e permetto la creazione di scene dettagliate con contenuti virtuali nella realtà circostante,” si legge.

Se disponete di un dispositivo supportato potrete sicuramente godere delle app progettate con ARKit su iPhone e iPad. Se non, ahimè è arrivato il momento di aggiornare il vostro iPhone o iPad.

ARKit utilizzata i dati dai sensori equipaggiati sul dispositivo e la fotocamera. Grazie anche al  sensore CoreMotion e all’elaborazione sofisticata dei dati tramite algoritmi in grado di analizzare l’ambiente circostante in orizzontale, come tavoli e pavimenti l’esperienza utente sarà unica.

ARKit è anche in grado di tracciare e piazzare oggetti virtuali in ambienti reali mescolando così il mondo virtuale con quello circostante.

immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise