Un indiscrezione proveniente dalla Sud Corea affermerebbe che gli iPhone del 2019 avranno l’intacca del Face ID e della fotocamera per Face Time più piccolina.
ETNews ha riportato la notizia qualche ora fa, citando alcuni “esperti delle industrie manifatturiere” che collaborerebbero con il gigante di Cupertino. 

Pare che l’azienda produttrice del sensore TrueDepth sarebbe in grado nei prossimi mesi di ridurne le dimensioni. Il report afferma che Apple sarebbe pronta a portare il riconoscimento facciale sui modelli del 2019.

“Apple is planning to increase the number of parts that will be used for iPhones and is looking into combination of a face recognition module with a camera module,”

Apple indubbiamente pianifica lo sviluppo della mappatura 3D e del riconoscimenti facciale su più dispositivi, inclusi iPhone e iPad.

LG Innotek, azienda produttrice dei componenti per il Face ID di iPhone X, ha affermato ieri che investirà $800 milioni nell’espansione dell’azienda. La compagnia ha affermato che l’investimento è stato fatto per far fronte ai “componenti per la camera dei dispositivi mobili e altri business”.

Inoltre LG Innotek non ha fatto menzione di Apple, anche se sul web impazzano le voci di corridoio che suppongono che l’azienda abbia fatto questo investimento grazie alle commesse fatte da Apple e che quindi già da quest’anno potremo vedere un sensore migliorato.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise