Apple ha da poco presentato i risultati per il primo trimestre fiscale del 2019. Nel primo trimestre del 2018 sono stati venduti 77,3 milioni di iPhone, il che significherebbe che ha venduto 11,4 milioni di iPhone in meno nel Q1 2019 (se le stime di Strategy Analytics sono corrette), con un calo del 15% nelle vendite anno su anno.

Le spedizioni globali di iPhone sono diminuite drasticamente a causa dei prezzi elevati, ai tassi di cambio sfavorevoli, alla concorrenza intensa da parte di rivali come Huawei e al calo della domanda in alcuni mercati emergenti. I ricavi Apple per il Q1 2019 per iPhone sono stati di $ 52 miliardi, in calo rispetto ai $ 61 miliardi del trimestre di un anno fa, con un calo del 15%. Il calo delle entrate di iPhone ha portato a un fatturato totale di 84,31 miliardi di dollari, in calo rispetto agli 88,3 miliardi di dollari del primo trimestre del 2018.

Nonostante il calo delle vendite di iPhone, il primo trimestre 2019 è stato il secondo migliore di Apple nella sua storia sia in termini di ricavi che di utili, arrivando secondo solo al primo trimestre fiscale del 2018.

A partire da questo trimestre, Apple non fornirà più una ripartizione delle vendite unitarie di iPhone, iPad e Mac, quindi non avremo più dati concreti su come l’iPhone venda in futuro.

Advertise