CityDeal cresce e si moltiplica ad una velocità esponenziale, rispettando le aspettative che si erano create per questo nuovo “fenomeno web”, sempre più “fenomeno di costume”. Da poco si può infatti godere delle offerte quotidiane di CityDeal anche nelle città di Verona e Palermo. Vietate le anticipazioni, ma i sorrisi appagati del team di Milano lasciano intendere che gli sconti e le attività proposte non tradiranno le attese. In cosa si distingue CityDeal viene spiegato nel resto dell’articolo.

CityDeal si basa sull’innovativo concetto dei gruppi d’acquisto collettivo, il sistema più di moda in tutta Europa che prevede prezzi speciali sulle attività di tempo libero della propria città, a patto che venga raggiunto un numero minimo di partecipanti. Per questo il sito permette di invitare all’offerta amici e conoscenti, pubblicando sul proprio profilo Facebook o Twitter la promozione alla quale si è interessati. Più persone infatti partecipano all’acquisto, maggiore è la possibilità che il Deal sia valido.

Il sito si propone di non essere solo un portale di offerte a coupon, ma un vero e proprio trend maker, suggerendo nuove idee per il tempo libero, come ristoranti, concerti e centri di benessere, il tutto con offerte realmente vantaggiose. Tutto questo rende CityDeal una delle realtà più affascinanti del web 2.0, un fenomeno che si muove in maniera trasversale sui siti di social network, interagendo continuamente con i suoi utenti e premiandoli così in modo costante. Ne sono la prova i fans su Facebook che in un solo mese sono già decine migliaia.

Advertise

Comments are closed.