Dentrolamusica.com: un blog per imparare la musica!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:
Desideri imparare a suonare il pianoforte? Vuoi entrare nel magico mondo dell’armonia e degli accordi? Il tuo sogno inconfessato è quello di comporre un tuo brano? Vuoi sapere come si legge o si scrive la musica?
Per fare tutto questo da oggi non è più necessario impiegare ore per raggiungere con la macchina la più vicina scuola di musica, spesso a orari che poco si adattano alle esigenze lavorative e allo stile di vita della maggior parte delle persone. Da oggi per studiare la musica è sufficiente collegarsi, a qualsiasi ora del giorno e della notte, a un sito nato da pochi mesi: Dentro la musica.
Di cosa si tratta?
Dentrolamusica.com è una vera e propria scuola di musica on-line che attraverso delle videolezioni pubblicate periodicamente, permette a tutti gli utenti di studiare a fondo ogni materia musicale trattata.
Inoltre la serietà dell’insegnamento è garantita dal fatto che il blog è gestito da un compositore e musicista con regolari studi di Conservatorio, Francesco L’Erario, che ha deciso di utilizzare la sua esperienza musicale per insegnare la musica a tutti i navigatori del web.
Ma vediamo ora come si presenta questo sito e quali sono le sue principali caratteristiche che lo rendono così particolare.
Entrando nella homepage del sito ci si trova di fronte a una schermata graficamente accattivante nella quale vi è in evidenza l’ultima lezione pubblicata.
Sulla barra orizzontale posta in alto vi è l’elenco delle materie principali trattate: si va dal pianoforte alla composizione, dagli arrangiamenti all’armonia, dal solfeggio alla teoria, etc. (nel tempo presumibilmente verranno aggiunte nuove materie relative ad altri strumenti).
Inoltre per coloro che hanno bisogno di seguire un ordine logico e chiaro, è sufficiente ciccare sull’icona posta a destra in alto “Tutti corsi e le videolezioni” per ritrovarsi in una pagina nella quale tutte le lezioni delle varie materie sono ordinate in modo da poter seguire un percorso didattico strutturato nel tempo.
Insomma ognuno può seguire il metodo di studio che più preferisce.
Assistendo alle videolezioni si rimane colpiti dalla chiarezza delle spiegazioni e dal fatto che argomenti anche piuttosto complessi vengano spiegati in maniera semplice, accessibile a tutti.
Ma ciò che forse è ancora più sorprendente è che esse si avvicinino a delle reali lezioni con un maestro in carne ed ossa, ma senza la seccatura di doversi muovere da casa.
Ma la cosa non finisce qui: infatti oltre alle videolezioni alle quali si può accedere in qualsiasi momento, il sito offre tutta una serie di servizi tra cui spicca quello delle “Lezioni individuali con Skype”: infatti utilizzando la medesima tecnologia usata per creare i video, unita al servizio di comunicazioni gratuito di Skype, è possibile usufruire di lezioni private in diretta con l’insegnante.
Attraverso la webcam ad alta risoluzione posta sopra il pianoforte, o grazie all’utilizzo di programmi che permettono la condivisione dello schermo, l’allievo può imparare in breve tempo soltanto ciò a cui è veramente interessato. E tutto questo ancora una volta stando comodamente seduto a casa sua.






Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Lillyrina

x

Check Also

iPhone 7 sarà veloce quasi quanto iPad Pro?

Postato in rete dal blog Tedesco TechTastic.nl, il nuovo benchmark effettuato con Geekbench 3 del chip della prossima generazione di iPhone ed iPad, per intenderci il chip A10, non sarà molto più veloce di quello di iPhone 6s ed iPad Pro. Il punteggio risulta infatti leggermente più potente del processore A9 presente su iPhone 6s e leggermente meno veloce e quasi alla pari del processore A9X di iPad Pro.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati