Con Tivizen la tv la porti con te

tivizen overview head2 en 120217 580x245 Con Tivizen la tv la porti con te

Una tv sempre a portata di mano, questo offre Tivizen di casa Elgato. Grazie ad un piccolo ricevitore – con un peso di soli 68 grammi -, infatti, potremo guardare i nostri programmi preferiti sul nostro macbook, iPhone o iPad conciliando una buona qualità di immagine ad una ottima velocità di trasmissione dati.

Elgato Tivizen Mobile TV Tuner Streams Live TV Wirelessly 1 Con Tivizen la tv la porti con te

Grazie al software EyeTV – compreso nel prezzo del prodotto –  Tivizen consente di effettuare varie operazioni sicuramente interessanti. Innanzitutto potremo interrompere la riproduzione del programma e riprenderla in un secondo momento o addiritturaregistrare i nostri programmi preferiti. Il software, inoltre, mostra tutti i programmi trasmessi in un dato dai canali captati e quelli che saranno trasmessi nei 7 giorni successivi.

Per quel che riguarda l’iPad, è possibile navigare e guardare la tv allo stesso tempo usando la funzione portrait potendo, oltretutto, cambiare le dimensioni e del browser e dello schermo Tv. Inoltre è possibile salvare la lista dei canali captati nei luoghi che visitiamo così da poterli ritrovare ad una seconda visita.

Tivizen può essere collegato alla rete wireless di casa oppure può creare il proprio Wi-Fi hotspot per ricevere ovunque il segnale video e grazie alla batteria al litio potremo guardare la tv per 3.5 ore senza interruzioni.

Tivizen può essere acquistato direttamente dal sito del produttore per 129€

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.
x

Check Also

Le soluzioni assurde di Apple per pulire la tastiera dei nuovi MacBook Pro

Un paio di settimane fa sono stato obbligato a contattare il supporto Apple per fissare un appuntamento presso il primo Reseller vicino casa mia per far controllare la barra spaziatrice del mio MacBook Pro 2017 e morale della favola essi sono stati obbligati a sostituire tutto il top-case (ovvero tutta la tastiera, chassis di sotto e batteria inclusa) per la sola sostituzione di un tasto ma pare che io non sia l’unico.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati