La grande sorpresa “non sorpresa” dell’evento di oggi è stato il nuovo gioiello touch di Apple, l’iPad mini. Da mesi se ne parlava fra rumors e indiscrezioni e l’azienda capitanata da Tim Cook lo ha finalmente “svelato”. Purtroppo senza il grandioso effetto “wow!” dei prodotti precedenti, ma non a causa della poca innovazione, ma per colpa delle voci di corridoio incontrollate che la mela non sembra più in grado di arginare. Voci che spesso fuoriescono incontrollate dagli uffici dei terzisti della casa di Cupertino. Avere dei gossip continui sui nuovi prodotti può essere un bene per giornali e blog, ma è decisamente un male per Apple che non riesce più a mantenere i segreti all’interno delle proprie mura.

La presentazione dell’iPad mini è stata fatta da Phill Schiller che dal palco ha dato vita ad uno spettacolo che ha riscosso applausi continui. Phill ha dimostrato come il nuovo dispositivo stia “comodamente” nel palmo di una mano e sia comunque superiore a tutti gli altri dispositivi della stessa fascia della concorrenza in quanto forte di un display più ampio e di formato più comodo.

Il nuovo iPad mini è dotato di schermo da 7,9 pollici con risoluzione da 1024×768 pixel, la stessa di un iPad 2. Misure che sono mediamente più ampie del 35% rispetto ai concorrenti da 7 pollici ma che permettono lo stesso all’iPad mini di essere più maneggevole. Rispetto a iPad è 23% più sottile, il 53% più leggero. La fotocamera iSight è più piccola, ma fa foto da 5 megapixel e gira video in full HD a 1080p. Apple dichiara in 10 ore l’autonomia della batteria.

Il nuovo gioiellino Apple sarà disponibile nelle colorazioni Nero e ardesia e Bianco e argento, con WiFi oppure con WiFi + Rete Dati cellulare. Tagli da 16, 32 o 64 GB. Il processore è un A5 dual-core. Si potrà preordinare dal 26 ottobre e le vendite inizieranno il 2 novembre. In tempo per i regali natalizi.

Misure:
Altezza: 200 mm
Larghezza: 134,7 mm
Profondità: 7,2 mm
Peso in grammi: 308 o 312

I prezzi dell’iPad mini sono: 16 GB 329 euro, i modelli da 32 GB e da 64 GB, costano 429 € e 529 €.
Le versioni con di connettività su rete dati cellulari costano in base al taglio della memoria, 459 €, 559 € e 659 €.

Advertise