Batterie al Litio, massimizziamo la loro vita e durata con qualche trucco

batteria litio macbook italiamac 1 620x372 Batterie al Litio, massimizziamo la loro vita e durata con qualche trucco

Quando si acquista un prodotto, qualunque esso sia, uno dei principali problemi è la durata della batteria in esso integrata. Sopratutto se saldata alla scocca interna, non avremo modo di fare autonomamente una futura sostituzione, quindi, almeno nel mio caso, cerco di escogitare l’impossibile per ritardare il fatidico giorno.

Per chi cercasse una soluzione valida, a tal proposito molte case produttrici consigliano o nei manuali interni o sul siti web proprietari, alcuni metodi molto interessanti e funzionali; ho quindi cercato di verificare questi ultimi, riassumendoli in brevi paragrafi e aggiungendo un pizzico di quanto ho potuto osservare dopo diverse prove.

Temperatura d’Utilizzo

Normalmente nelle pagine dedicate, i produttori consigliano un utilizzo dei propri dispositivi ad una temperatura compresa tra i 22 e i 35 gradi. Naturalmente non possiamo portarci dietro un termometro, ma se utilizziamo il nostro device in un ambiente temperato e in cui non persistono cambi di temperatura improvvisi, dovremo riscontrare una durata conforme a quanto dichiaro dal brand scelto.
Durante il trasporto è raccomandabile riporre il proprio MacBook, iPhone, Pc Windows, ecc in una apposita custodia, onde evitare sbalzi di temperatura improvvisi che potrebbero diminuire la carica residua e la vita complessiva della batteria.

Metodo di Ricarica

La ricarica dovrebbe essere ottimizzata raggiunto il 25% della batteria residua e terminata con un’ottimizzazione del 100%. In questi casi è consigliabile non scollegare il cavo di alimentazione più volte e non lasciare in carica il dispositivo inutilmente per lunghi periodi.

Questo potrebbe favorire una maggiore vita della batteria, visto il consumo ridotto dei clicli di ricarica garantiti dal produttore. Nello specifico i ”Cicli” rappresentano una ricarica totale della batteria (Dal 0% al 100%) e variano a seconda dei casi.

Calibrazione della Batteria

E’ prassi eseguire circa una volta al mese un calibrazione della batteria, ovvero un processo semplicissimo che vede il consumo totale dell’energia residua (fino allo spegnimento automatico del device) e una successiva ricarica completa senza interruzioni. In questo caso è consigliabile lasciare collegato il dispositivo circa un’ora in più dal segnale di ricarica ottimizzata, in modo tale che la batteria venga colmata totalmente.

Inutilizzo per lunghi periodi

Spesso molti non lo sanno, ma se si ha la necessità di non utilizzare un dispositivo per più di due settime è consigliabile spegnerlo e conservarlo con una batteria ricaricata al 50%. Questo dovrebbe impedirne l’usura.

Aggiornamento Software

A volte, sopratutto con il rilascio di nuove build intermedie dei sistemi operativi desktop e mobile, si riparano molti bug che causano un spreco esagerato delle risorse tra cui la batteria. In questo caso consiglio sempre e comunque una loro installazione.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Atanasio Rizzo

Notte, buio. Una sola luce illumina la stanza. Il continuo ripercuotere delle dita sui tasti di una vecchia tastiera. Nacque così la mia passione, rapito da un mondo vasto, unico e speciale...spesso rifugio, spesso amico nei momenti di noia, quasi sempre fonte dai cui acquisire la voglia di innovare. Atanasio Rizzo, 20 anni...timido, schivo, scaltro e furbo, un carattere assonante guidato da due passioni...la tecnologia e la fotografia. Due grandi vortici tematici che lo hanno rapito fin da piccolo, costringendo a perseguire un cammino periglioso colmo di difficolta ma costantemente in linea con il suo pensiero. Blogger e autore di numerosi articoli e testi di vario genere da circa 2 anni, sente la necessità di espandere le proprie esperienze, maturando una filosofia di vita che lo vede come protagonista di un cammino in continua ascesa.
x

Check Also

MacBook Pro 2012-2013 con problemi di batteria? Apple potrebbe sostituirli con modelli più recenti

Dopo centinaia di cicli di ricarica le batterie dei MacBook Pro iniziano a perdere colpi e necessitano di essere sostituite. Apple a questo punto offre la sostituzione gratuita se disponete di AppleCare+ o se siete fuori garanzia il prezzo della sostituzione è di €209 in Italia, $199 negli Stati Uniti, £199 nel Regno Unito o $259 in Canada. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati