Delle indagini volute e effettuate da Apple per scoprire l’eventuale uso di sostanze chimiche pericolose dove vengono assemblati gli iPhone, l’azienda di Cupertino ha annunciato le prime importanti novità.

foxconn 620x325 Apple vieta l’utilizzo di alcune sostanze chimiche durante l’assemblaggio degli iPhone

9to5Mac ci piega che Apple ha annunciato il divieto di due sostanze chimiche fino ad oggi utilizzate negli stabilimenti dove vengono assemblati gli iPhone. Le sostanze in questione sono il benzene e il n-esano, che possono provocare malattie ai nervi e leucemia. Dopo aver condotto uno studio durato circa quatto mesi, Apple evidenzia il fatto che non ci sono prove concrete sul fatto che queste sostanze rappresentino una minaccia per i lavoratori, ma verranno comunque prese delle misure per garantire che non ci siano problemi nemmeno in futuro. Tali misure prevedono proprio il divieto di usare queste sostanze.

apple1 Apple vieta l’utilizzo di alcune sostanze chimiche durante l’assemblaggio degli iPhone

 

apple Apple vieta l’utilizzo di alcune sostanze chimiche durante l’assemblaggio degli iPhone

Inoltre 9to5Mac evidenzia che Apple ha anche pubblicato le informazioni scientifiche su benzene e n-esano. A tal proposito, per non creare brusche situazioni, Apple creerà in seguito un comitato che avrà il compito di controllare periodicamente il tipo di sostanze utilizzate dai partner in Asia, aggiornando di volta in volta l’elenco dei prodotti vietati.

applebenzene Apple vieta l’utilizzo di alcune sostanze chimiche durante l’assemblaggio degli iPhone

Advertise