Oggi nella rubrica “Made in Italy” parliamo della app FitStadium, realizzata dall’azienda con sede a Cesena.

Come ci racconta il produttore, FitStadium è stata pensata per potersi adattare a tutti, dal principiante poco allenato a chi esige workout più impegnativi. Gli esercizi spaziano su diversi livelli di difficoltà e sono tutti a corpo libero: non servono attrezzi e ci si può allenare ovunque, in palestra, a casa o all’aperto.

Sono disponibili due tipi di allenamento corrispondenti a due obiettivi diversi: perdere peso o aumentare forza e massa muscolare.

Già dal primo workout l’app analizza le nostre capacità; poi, una volta stabilito il nostro punto di partenza e la direzione da seguire, FitStadium imposta l’allenamento. I feedback ricevuti durante ogni workout permettono all’app di continuare a calibrare l’allenamento, modificandolo quando necessario per suggerire sempre l’esercizio giusto al momento giusto e permettendo all’utente di continuare a fare progressi.

FitStadium Sara 620x375 FitStadium, un personal trainer in una app

Ad esempio: se l’allenamento comprende i piegamenti sulle braccia e l’utente segnala che l’esercizio è troppo difficile, l’app lo sostituirà con un esercizio più leggero; viceversa, se un esercizio viene indicato come troppo facile si scalerà ad uno più impegnativo.

Ogni esercizio è illustrato da video realizzati ad hoc e l’app indica di volta in volta il numero di ripetizioni richieste, il tempo di esecuzione e la durata delle pause. È possibile decidere la durata del proprio allenamento, a seconda del tempo che si ha a disposizione (da soli 15 minuti a tre quarti d’ora).

L’app è disponibile sia per iPhone (a partire da iOS 6) che per smartphone Android (a partire da Android 4.1).

Advertise