Un pensionato di 68 anni è stato risarcito di ben £1,200 (€1,700) dopo che un impiegato di un Apple Store ha accidentalmente cancellato le foto ed i contatti dal suo iPhone.
Deric White ha portato il suo iPhone 5 al Genius Bar dell’Apple retail store di Londra, e dopo aver riscontrato un problema, lo staff di Apple Store, ha eliminato i suoi dati, tra cui foto della sua recentissima luna di miele e 15 anni di contatti.

 Un giudice ha giudicato lo staff di Apple “negligente”.

White ha inoltre affermato che parte dei suoi problemi sono stati con lo staff dell’Apple Store, che hanno ignorato il suo problema dopo avergli eliminato i dati.

“Loro sapevano di aver fatto questo e mi hanno mandato via” ha riferito. “È questo che mi fa rabbia, mi hanno mandato via come se fossi un imbecille.”
White ha inizialmente richiesto un compenso di £7,000 (€10,000) ma dopo ha ridotto la sua richiesta ad un nuovo “schermo per computer e stampante” .
“I dipendenti dell’imputato sono stati negligenti nel trattamento del telefono, causandone la perdita di fotografie di particolare valore sentimentale e la perdita di tutti i suoi contatti” ha riferito il giudice distrettuale Ruth.
E voi, pensate che giustizia sia stata fatta o che Apple non sarebbe dovuta essere forzata a pagare i danni?
Immagini tratte da CultofMac
Advertise