Apple Pay da oggi disponibile in Francia

Apple Pay si espande ed arriva anche in Francia, in totale i paesi supportati dal servizio di pagamenti mobili sono otto. MasterCard e Visa, carte di credito e di debito, rilasciate da Banque Populaire, Ticket Restaurant, Carrefour Banque e Caisse d’Epargne permetteranno di effettuare i pagamenti tramite il suddetto servizio di Apple.Stando alla pagina di Apple Pay in Francia, sia Boon che Orange pianificano di supportare Apple Pay molto presto, nonappena la disponibilità del servizio nel paese sarà più ampia.

applepayfrance 800x687 Apple Pay da oggi disponibile in Francia

Le carte possono essere aggiunte ad Apple Pay facendo un tap su “Aggiungi carta di Credito o di Debito” tramite l’app Passbook su dispositivi con iOS 8.1 o superiori. Apple Pay è supportato da iPhone 6 e modelli successivi, mentre iPhone 5 e 5s necessitano di un Apple Watch accoppiato per poter usufruire del suddetto servizio. Gli acquisti in-app tramite Apple Pay possono essere effettuati se si dispone di un iPad con Touch ID, quindi: iPad Air 2, iPad Mini 3, iPad Mini 4 ed entrambi i modelli di iPad Pro.

Apple Pay è già disponibile in diversi negozi della Francia, inclusi Bocage, Le Bon Marché, Cojean, Dior, Louis Vuitton, Fnac, Sephora, Flunch, Parkeon, Pret e molti altri. I pagamenti possono essere inoltre evasi in qualsiasi negozio dotato di pos contactless.

Apple Pay è disponibile negli Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Australia, Canada, Svizzera, Singapore e Francia, Apple pianifica di espandere il proprio servizio fino ad Hong Kong e Spagna nel 2016.

E voi, utilizzereste Apple Pay per i pagamenti? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Immagini tratte da MacRumors







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Milo

    Qui in Italia non c’è ancora ApplePay.
    Io sto usando l’app Satispay per pagar nei negozi tramite smartphone e anche per inviare denaro ai miei amici senza nessuna commissione, e ne sono molto soddisfatto, perché funziona come una ricaricabile automatica collegata all’IBAN, e i soldi ricevuti finiscono sul conto.
    Inoltre 5€ regalati in promozione se ci si registra con il codice promo: MARCELLOMI

  • Scusaci ma proprio non riusciamo a capire il tuo commento, lo abbiamo letto e riletto ma proprio non ne capiamo il senso…

x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati