Apple ha da poco rilasciato iOS 9.3.4 con un “importante aggiornamento di sicurezza”.
A quanto pare con questa minor release Apple ha chiuso le falle che rendevano possibile il jailbreak su iOS 9.3.3 e versioni precedenti.

Alcuni sviluppatori iOS e l’hacker Luca Todesco fanno notare che il “fix” per il jailbreak di iOS 9.3.3 è stato introdotto nella beta di iOS 10 e pare che lo stesso fix sia stato implementato e rilasciato nella nuova versione di iOS 9.3.4 indirizzata proprio con lo scopo di bloccare il jailbreak.

 

Fortunatamente, iOS 9.3.3 è ancora firmato da Apple al momento in cui sto scrivendo quest’articolo, il che significa che potete effettuare un downgrade da iOS 9.3.4 ad iOS 9.3.3 tramite iTunes. Anche iOS 9.3.2 è ancora firmato e potete eseguire anche su questa versione il downgrade.

Se non avete ancora effettuato il jailbreak di iOS 9.3.3 perché eravate dubbiosi, affrettatevi il treno sta passando e potreste non avere più la possibilità di effettuarlo. Il jailbreak di Pangu è semi-tethered e sarà necessario aprire un app dopo ogni riavvio del dispositivo per far tornare funzionante il mobile substrate, Cydia e tutti i tweak installati.

Solitamente Apple smette di firmare i suoi firmware 1-2 settimane dopo l’uscita di una release di iOS, di conseguenza potreste aver qualche giorno per aggiornare il vostro dispositivo ad iOS 9.3.3 ed effettuare il jailbreak.

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise