Interessati dalla nuova Touch Bar? Ecco una guida su come installarla sui vostri Mac

Se siete interessati a testare le nuove features della Touch Bar introdotta sui nuovi MacBook Pro ma non avete intenzione di spendere €2.000 per un nuovo computer abbiamo la soluzione giusta per voi.
Su Github è apparso un nuovo hack che permette di simulare la Touch Bar su qualsiasi Mac e in questo articolo vi spiegherò come installarla.

Per prima cosa dovrete aggiornare il vostro Mac all’ultima versione di macOS, ovvero la 10.12.1 ma attenzione sono disponibili due build di macOS 10.12.1.

Apple ha lanciato due versioni differenti del suddetto aggiornamento: 10.12.1 con numero build 16B2555 nel quale non è possibile utilizzare l’hack sopracitato per installare la Touch Bar e poi la versione 10.12.1 con numero build 16B2657 ovvero quella che dovrete avere per poter far funzionare la Touch Bar virtuale.
Per controllare quale build avete installato vi basterà recarvi sull’icona della mela in alto a sinistra e cliccare su “informazioni su questo Mac” fatto ciò dovrete fare un click sulla scritta “Versione” e vi apparirà accanto il numero build.

macos build info Interessati dalla nuova Touch Bar? Ecco una guida su come installarla sui vostri Mac

Se disponete come me della build errata dovrete installare la nuova manualmente dal sito Apple.

Una volta aggiornato il vostro Mac disporrà di tutte le resource della Touch Bar indipendentemente dal fatto se è dotato dell’accessorio in questione o meno. Ciò vuol dire che potrete utilizzare il software dal vostro display del Mac tramite il trackpad o il mouse.

Installazione della Touch Bar virtuale

Seguite questi semplici step per poter installare la Touch Bar virtuale:

  1. Recatevi su Github e scaricate cliccando qui l’ultima versione dell’hack
  2. Vi troverete davanti un archivio .zip, decomprimetelo e troverete all’interno il file TouchBarServer che vi permetterà di far funzionare la Touch Bar
  3. Fate doppio click sull’app e vi verrà notificato che quest’app proviene da uno sviluppatore non identificato, ignorate l’avviso e cliccate su “Apri”
    schermata 2016 11 10 alle 11.03.50 Interessati dalla nuova Touch Bar? Ecco una guida su come installarla sui vostri Mac
    NOTA: Se il pulsante “Apri” non dovesse essere visibile e solamente il pulsante “Annulla” vi compare, premete e tenete premuto il tasto “ctrl” della tastiera e fate click sull’icona dell’app per aprirla
  4. Nella barra del menù dovreste adesso aver una nuova icona, segno che l’installazione è andata a buon fine.
  5. Con l’app adesso aperta non vi rimarrà altro che lanciare la Touch Bar premendo il tasto “fn” sulla vostra tastiera, ecco il risultato:
    touch bar Interessati dalla nuova Touch Bar? Ecco una guida su come installarla sui vostri Mac

Alla luce dei nostri test la Touch Bar virtuale sembra funzionare piuttosto bene e pare che la maggior parte delle app la supportino. Un anteprima non troppo sgradevole per decidere se acquistare o meno i nuovi MacBook Pro con Touch Bar e vedere se risulta realmente utile o meno.

Fateci sapere cosa ne pensate tramite i commenti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Marco

    Utilissima… devo riportare su schermo quello che ho già sui tasti Fn della tastiera, così smanazzo ancora di più col mouse anziché premere un tasto e ingombro lo schermo con una barra ridondante! Geniale proprio!

  • Vincenzo

    Ma solo per MacBook?
    Non funziona su iMac per esempio non avendo il tasto FN per l’attivazione !!!
    Peccato, volevo provarla con FinalCut :-)

x

Check Also

Porta il tuo MacBook Pro sempre con te con la SleeveCase di sfbags

Waterfield è l’azienda con sede a San Francisco conosciuta anche come sfbags che da oltre 18 anni produce e vende borse, briefcase, custodie per tablet, smartphone, console portatili, Mac e tutto ciò di valore che necessita di essere trasportato a mano. Si sono contraddistinti negli anni per la loro manifattura artigianale e per la qualità delle loro pelli impiegate nelle borse e nelle custodie più disparate. Oggi vogliamo presentarvi la SleeveCase per i nuovi MacBook Pro da 13 e 15 pollici. Cerchi amici Apple come ...