Apple: Adobe Flash per motivi di sicurezza non verrà più preinstallato su Mac OS X

flash imac 001 500x381 Apple: Adobe Flash per motivi di sicurezza non verrà più preinstallato su Mac OS X

L’azienda di Cupertino ha confermato che il plug-in Adobe Flash su Mac OS X non verrà più preinstallato. Uno dei motivi che ha spinto l’azienda ad attuare questa scelta, riguardano i problemi legati alla sicurezza, infatti secondo Apple, Adobe Flash è poco sicuro e mette a rischio la sicurezza degli utenti.

Bill Evans, portavoce di Apple ha dichiarato che: “Siamo felici di continuare a supportare Flash su Mac e il migliore modo per gli utenti per avere una versione sempre aggiornata e sicura è quello scaricare il plug-in direttamente da Adobe”.

C’è da dire una cosa però, Apple poteva benissimo includere Flash nei programmi controllati dal sistema di aggiornamento, in questo modo il sistema avrebbe avuto sempre sotto mano la versione più aggiornata e più sicura. Forse la scelta di Apple è un segnale per spronare Abobe a migliorare la sicurezza generale riguardo Flash, che spesso è sotto attacco.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Disponibile la versione aggiornata di Flash Player beta per Mac

Adobe ha rilasciato un nuovo aggiornamento del Flash Player beta per Mac, che arriva così alla versione 10.2.152. Nei nostri Mac con Snow Leopard aggiornato troviamo la versione 10.1, l’ultima release finale di Adobe. La versione 10.1 non è ottimizzata per alleggerire il carico di lavoro del processore (CPU) quando, per esempio, si eseguono filmati YouTube che utilizzano Flash: se infatti proviamo a visualizzare qualsiasi sito in Flash e apriamo l’applicazione “Monitoraggio attività”, noteremo un elevato carico sul processore. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti ...