Con Disk Drill puoi recuperare i file cancellati da tutti i supporti interni ed esterni e proteggere i tuoi documenti

dd welcome screen 580x383 Con Disk Drill puoi recuperare i file cancellati da tutti i supporti interni ed esterni e proteggere i tuoi documenti

Ogni tanto capita di cancellare per sbaglio dei files oppure di dover recuperare dei documenti da hard disk appena formattati. In questi casi ci viene in aiuto Disk Drill per Mac, un software di recupero e ripristino molto apprezzato.

Disk Drill è in grado di recuperare i dati da dischi HFS/HFS+, FAT, NTFS e altri file system direttamente dal Mac. Supporta tutti i tipi di memorie di archiviazione, che siano memorie di fotocamere (compact flash, SD Card, MMC Card, XD Cards o Secure Digital Card) oppure altri tipi di supporti come hard disk esterni chiavette USB, iPod Classic… nella pratica quasi qualsiasi dispositivo montabile sul Mac. Il sistema ha due modalità, analisi veloce ed analisi approfondita, da utilizzare in base alla complessità del file da recuperare.

 

dd rv protected 580x329 Con Disk Drill puoi recuperare i file cancellati da tutti i supporti interni ed esterni e proteggere i tuoi documenti

 

Grazie al suo motore sviluppato appositamente, Disk Drill in modalità Approfindita può eseguire la ricostruzione completa dei file da ripristinare non limitandosi quindi al solo recupero, ma garantendo la funzionalità del documento stesso. I file ricostruibili dal motore sono parecchi, nel sito del produttore la lista comincia con AI (Illustrator images), CR2 (Canon raw images), DNG (digital negative images), JPG/JPEG, TIFF, BMP, GIF, MAX (3DS Max scene), NEF (Nikon raw format), PNG, PSD (Photoshop images), RW2, VSD (Visio drawing), SKP (SketchUp Document), AVI, DV (digital video), M2TS (Blu-ray video), VOB, ORF (Olympus raw images), 3FR (Hasselblad 3F RAW Image), FFF (Hasselblad raw images), IPA (iOS applications), MMAP (MindManager maps), RVT (Revit), FP7 (FileMaker document), ENL (EndNote Library file), APK (Android applications), C4D (Cinema 4D), RM (Real Media files, also known as RV, RMVB), RA (Real Audio format), FLAC (lossless audio), MA, MB, MP (Maya related files), ITL (iTunes library file format), DB3 (SQLite3 database, same as DB file in iPhoto library and many other mac software), .h and .m (Xcode 3/4), AEP (Adobe After Effects CS5) , ARW, SRW, PEF, KDC, SXC, SXD, SXI, SXW, ODG, ODP, ODS, KEY (iWork Keynote), PPTX (MS PowerPoint), NUMBERS (iWork Numbers)… Ma vi invitiamo a consultare l’elenco completo in questa pagina.

Disk Drill permette anche di risolvere alcuni probemi con le partizioni andate perse, come ad esempio la creazione di un disco immagine di una partizione al quale non si ha più accesso. I dischi immagine sono realizzabili anche in caso di dischi danneggiati, funzione utile per fare la ricerca e il recupero dei files senza agire sul dispositivo fisico onde evitare peggioramenti della situazione. Poi c’è la funzione di “Recovery Vault” per dischi FAT o HFS che funziona in background e tiene traccia di tutti i file cancellati, la loro ubicazione, le dimensioni e tutte le proprietà. Alla bisogna li recupera con un solo click, ma a differenza di un sistema di backup, Recovery Vault non tiene copie fisiche dei files.

 

dd ipod scan results mp3 reg 580x399 Con Disk Drill puoi recuperare i file cancellati da tutti i supporti interni ed esterni e proteggere i tuoi documenti

dd scan complete 580x379 Con Disk Drill puoi recuperare i file cancellati da tutti i supporti interni ed esterni e proteggere i tuoi documenti

 

Ovviamente in alcuni casi recuperare tutti i files può non funzionare completamente ma non dipende dall’applicazione o dal motore di Disk Drill, ma da quanto siano vecchi i files cancellati o da quanto si è usato il supporto nel tempo dopo la cancellazione dei documenti.

L’applicazione è disponibile anche in versione gratuita, oltre che Pro, Expert e Enterprise. La versione gratuita permette di utilizzare le funzioni di protezione “Recovery Vault”, quella di monitoraggio hardware, permette di backuppare eventuali partizioni andate perse e quindi recuperare i dati da esse tramite la creazione di un disco immagine. Inoltre permette la scansione sia veloce che approfondita. Quindi utilissima per eseguire dei test per un eventuale recupero e decidere solo in seguito di acquistare una delle versioni a pagamento, con cui procedere al ripristino vero e proprio. La versione gratuita è liberamente scaricabile dal sito del produttore.

 

Qui sotto un video ufficiale dell’applicazione

 

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

Le soluzioni assurde di Apple per pulire la tastiera dei nuovi MacBook Pro

Un paio di settimane fa sono stato obbligato a contattare il supporto Apple per fissare un appuntamento presso il primo Reseller vicino casa mia per far controllare la barra spaziatrice del mio MacBook Pro 2017 e morale della favola essi sono stati obbligati a sostituire tutto il top-case (ovvero tutta la tastiera, chassis di sotto e batteria inclusa) per la sola sostituzione di un tasto ma pare che io non sia l’unico.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati