Intel introduced the new Intel® Core™ X-series processor family on May 30, 2017. Intel’s most scalable, accessible and powerful desktop platform ever, it includes the new Intel® Core™ i9 processor brand and the Intel® Core™ i9 Extreme Edition processor – the first consumer desktop CPU with 18 cores and 36 threads of power. The company also introduced the Intel® X299, which adds even more I/O and overclocking capabilities. (Credit: Intel Corporation)

Al Computex tenutosi oggi, Intel ha presentato la nuova linea di processori “Core X”, chip ad alte prestazioni per computer desktop. Il nuovo chip è basato su una versione aggiornata della sesta generazione degli Skylake, chiamati anche Skylake X.

Presentato come il chip Intel più scalabile, accessibile e potente per computer desktop mai creato, la nuova linea include due nuove edizioni: Core i9 e Core i9 Extreme Edition, pompato con 18 core.

La tecnologia proprietaria di Intel, Turbo Boost, è stata aggiornata e adesso prende il nome di: Turbo Boost Max 3.0 che offrirà prestazioni da urlo.

Stando a Intel, la nuova famiglia di Core X offre performance del 10 percento in più in multithread rispetto alla precedente generazione e un 15% in più sulle performance a single thread.

La versione entry level, per l’appunto: Core X 15-7640X, con quattro core ha un prezzo di partenza di $242.

La versione più performante invece, Core i7 X-Series, parte da $339 con quattro core, fino ad arrivare a $599 per la versione dotata di 8 core.

Per quanto riguarda il top di gamma della serie X, il quale parte con un processore a 10 core, ha un prezzo di $999, con 16 core invece ben $1,699.

Come ben sapete, Apple ha affermato di stare lavorando al nuovo Mac Pro, un dispositivo modulare che permetterà agli utenti di cambiare CPU e GPU con modelli high-end con tutta semplicità. Ci aspettiamo quindi che alla luce dell’uscita di questi potenti processori, Apple possa introdurre la possibilità di scelta di uno di questi processori durante la configurazione hardware tramite il proprio store online.

E voi, cosa ne pensate? Aggiornerà Apple i suoi nuovi Mac con qualcuno di questi processori? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise