In arrivo tre nuovi modelli di Mac con co-processore Apple?

L’azienda di Cupertino ha riferito di stare lavorando su laptop e desktop con co-processori “Made by Apple”, simili agli attuali T2 presenti su iMac Pro e T1 introdotto per prima sul MacBook Pro del 2016.
Bloomberg che per prima ha riportato la notizia ha aggiunto che anche un nuovo iPad sarà rilasciato a fine anno. I dettagli in merito a quest’ultimo sono pressoché inesistenti ancora.

Il report del blog sopracitato non specifica quali componenti interni saranno equipaggiati. Ha però affermato che Apple sta lavorando ad almeno tre modelli con chip Apple, tra questi figurerebbero Mac laptop e desktop.

Alla luce della notizia di oggi un Mac Pro modulare potrebbe essere un valido candidato tra i modelli desktop a ricevere il chip T2 già presente negli iMac Pro. Apple ha pre-annunciato qualche mese fa che un Mac Pro modulare è in fase di sviluppo ma non ha proferito parola in merito al rilascio.

Per quanto riguarda i laptop altri rumors suggeriscono che i MacBook Pro non riceveranno alcun major update quest’anno ma indubbiamente saranno equipaggiati con le nuove porte USB-C.

Il chip T1 disponibile sui MacBook Pro per la gestione della Touch Bar e Touch ID, così come del Secure Enclave, è piuttosto limitato se confrontando con il T2, chip più sicuro che contiene il Secure Boot e funge da controller per gli SSD insieme ad altri piccoli compiti.

 

 

Bloomberg pone all’attenzione un altro importante avvenimento, ovvero alcune faide con Qualcomm che suggerirebbero l’allontanamento dall’azienda per la produzione dei propri chip per la rete cellulare. Qualcomm non dobbiamo dimenticare che è il produttore esclusivo dei chip LTE di iPhone e iPad da diversi anni ormai e la settimana scorsa è stata accusata di chiedere tangenti all’azienda di Cupertino per continuare a far produrre i suddetti chip.

Insomma, come sempre non ci rimane altro che aspettare e vedere cosa Apple ha in serbo per noi.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...