Pare che Apple abbia risolto o almeno stia cercando di risolvere i problemi legati alla tastiera dei propri MacBook e ne è conferma il nuovo brevetto depositato dall’azienda stessa un paio di giorni fa. Come ben sapete le tastiere dei nuovi MacBook sono più sottili e con meccanismo a farfalla, e ho potuto costatare con mano quanto siano fragili e come la polvere possa obbligarvi a sostituire l’intero top-case. 

 

Stando al nuovo brevetto pare che l’azienda di Cupertino avrebbe trovato più modi per risolvere i problemi di briciole sulla tastiera, danni da liquidi e chi più ne ha più ne metta. La prima soluzione sarebbe l’inclusione di una membrana tra ogni tasto in grado di isolare l’interno dall’esterno mentre, il secondo metodo sarebbe più particolare, ogni tasto si trasformerebbe in un “soffietto” che una volta premuto farebbe fuoriuscire i residui dei tasti vicini fuori dalla tastiera.

“A keyboard assembly [could include] a substrate, a key cap, and a guard structure extending from the key cap that funnels contaminants away from the movement mechanism,” si legge nel brevetto.

Mi è capito, con il mio MacBook Pro modello 2017 acquistato a Giugno, di aver la barra spaziatrice non più funzionante dal lato sinistro e dopo essermi recato presso un Apple Retail Store mi è stata confermata la sostituzione del top-case per intenderci tutto il body inferiore (trackpad, tastiera, batteria e via dicendo).

Gli ingegneri Apple lavorano continuamente per trovare soluzioni ai problemi più svariati ragion per cui i prezzi più alti della media potrebbero essere giustificati.

Per risolvere il problema di sporcizia o molliche di pane sotto la tastiera Apple ha addirittura pubblicato una guida in cui mostra come tenere tra le mani durante la pulizia con aria compressa la tastiera integrata dei MacBook.

Potrebbe sembrarvi un problema da niente ma per gli utenti proprietari dei recenti MacBook Pro non lo è. Un laptop da più di €2.000 non può essere fermato da qualche granello di polvere.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise