iPad sbarca ad Hollywood: sul set di “I Am Number Four” è diventato uno strumento d’eccezione

holly iPad sbarca ad Hollywood: sul set di I Am Number Four è diventato uno strumento deccezione

No, non si tratta di un film su iPad: il tablet della mela, almeno per ora, non è protagonista bensì supporto per chi i film li gira. Durante i lavori sul set del suo nuovo film, in uscita quest’anno e intitolato “I Am Number Four”, il regista D.J. Caruso descrive con queste parole la sua esperienza d’uso di iPad:
“Quando l’ho ricevuto ho pensato che fosse quasi un giocattolo, ma nel giro di una settimana ho realizzato che sull’iPad avevo lo storyboard, il copione, le anteprime, e non mi portavo più dietro il copione cartaceo. Ho inizianto a ricevere e-mail da due storyboard artist che lavorano a Los Angeles, e ho un’applicazione su cui posso inserire le annotazioni per la lavagna (sono una schiappa in disegno) e inviarla ai colleghi con le modifiche. È diventato un incredibile strumento produttivo.”
A quanto pare però D.J. Caruso non è il solo regista hollywoodiano ad essere rimasto affascinato dall’iPad. Caruso ha detto che una buona parte dello staff che lavora a Hollywood, dagli assistenti agli attori ai registi, ora ha un iPad, e non solo per giocare ad Angry Birds durante le pause. Ha anche raccontato di una conversazione avuta tramite e-mail con Spielberg riguardo le reciproche applicazioni installate, e gli scopi per cui le utilizzavano. Senza contare che i poteri sovrannaturali del protagonista del film sono controllati da un’applicazione sviluppata appositamente per iPad:
Il personaggio interpretato da Pettyfer, John Smith, è un alieno che scopre durante il film di avere poteri sovrannaturali. Uno di essi è il controllo della luce tramite le mani. Durante le riprese, Alex ha indossato un attrezzo simile ad una torcia, collegato attraverso la sua giacca e attivato proprio da un iPad.

Il tablet della mela come sempre si dimostra uno strumento versatile e adatto davvero a tantissimi ambiti lavorativi: sembrerebbe proprio che anche Hollywood abbia ceduto al suo innegabile fascino.

Fonte: MacStories







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Elisa Furio

x

Check Also

Apple TV 4K: Almeno 25 Mbps per vedere film in 4K

Inutile acquistare un Apple TV in 4K se non disponete di una connessione veloce, Apple infatti consiglia di avere a disposizione almeno 25Mbps al fine di riprodurre un film con risoluzione 4K. Questo è quanto riportato in un documento fornito dall’azienda di Cupertino. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati