Cosa mi farebbe comprare di nuovo un iPad.

Ammettiamolo, iPad non è altro che un grosso giocattolone, un ingombrante iPhone senza funzionalità di telefonia. Come avevo ipotizzato in un altro articolo su Italiamac, l’eventuale uscita di un iPhone con schermo piu generoso avrebbe posto le basi per la sua fine. Da grande appassionato di tecnologia, e di prodotti Apple, ho comprato l’iPad appena uscito.

Dopo qualche mese di utilizzo mi sono detto che effettivamente non serve a granché e l’ho venduto. Via via che uscivano i nuovi modelli tuttavia, non ho mai resistito e ci ho sempre riprovato. Il piu deludente è stato iPad Air, di “Air” aveva solo il nome, era come gli altri una pesante corniciona con uno schermo nel mezzo. L’iPad mini forse è stato il meno deludente, ma perché non telefona? Che senso ha portarmi dietro due aggeggi (iPhone e iPad) quando potrei averne con me solo uno?

Ma non è questo che mi ha deluso più di tutto, ciò che veramente mi aveva deluso di un apparecchio di quelle dimensioni e di quel costo è stato il sistema operativo, carente e inadeguato in diversi punti. Con la sua mancanza di file system e la tastiera lacunosa di importanti funzioni (come i tasti freccia per muovere il cursore di testo), la mancanza di un vero e proprio multitasking e l’obbligo di usare una app per volta, come se fosse un giocattolo per bambini prescolari.

Diciamocelo, l’iPad non è fatto per creare, ma per guardare quello che hanno creato gli altri, è una specie di televisione on demand in cui, a parte le email e il web, tutto il resto (qui costituito dalle varie app) lo paghi. Già, le email, qualcuno a Cupertino si è accorto che Mail per iPad in sostanza non ha funzionalità? Non posso nemmeno creare una regola o una mailbox per radunare i messaggi per tipo? Devo andare a farlo sul web? Ma dai… Restano le funzionalità web, peccato, anche qui c’è qualcosa che non va.

 

L’iPad i siti te li mostra come vuole lui, anzi, come il creatore del sito ha deciso che gli utenti di “dispositivi mobili” (oggi con questo si intende solo tablet e smartphone, chissà perché…) dovranno vederlo. Qualcuno te lo fa vedere in una versione ridicola fatta per iPhone e ingrandita per iPad con tanto di menu speciali inutili e barrette varie; qualcun altro te lo fa vedere in una versione “adaptive” che però si adatta abbastanza spesso male; altri te lo fanno vedere ma ti tartassano con inviti a scaricare l’app (come se una volta che io avessi davvero scaricato l‘app di quel sito, mi venisse ancora voglia di visitarlo); altri ti tartassano di pubblicità; e altri ti dicono direttamente: hai un dispositivo mobile? Allora paga per vedere il mio sito (la Repubblica, tanto per citarne uno).

Insomma credo che la promessa dello zio Steve di vedere “il vero web” con iPad, oggi si possa dire che è stata mancata in pieno. Troppi furbi in giro. Troppa gente che vuole pensare al posto degli utenti. E i siti che su iPad si vedono davvero come su un computer? Ormai sono pochi, ma anche quelli purtroppo hanno un problema: vanno spesso in crash.

Ci vuole un nonnulla per mandare il crash il Safari di iPad. Diciamo che un sito ogni 10 ha qualche problema di questo tipo, dici che non sia uno ogni 10? OK, facciamo uno ogni 20? Uno ogni 60? E’ comunque tanto. Che la cosa sia voluta o meno (se vuoi, su Italiamac c’è un mio articolo sulla prima ipotesi), è comunque abbastanza fastidiosa da costringerti a creare una sorta di black list di siti che, seppur visiti senza problemi con il tuo Mac, devi evitare con iPad.

C’è un modo di farmi tornare a comprare un iPad? Si, che Apple la smetta di considerarmi un bambino solo perché uso iPad. Tranquilla Apple, non uso iPad attraversando la strada o in una metropolitana affollata, lì uso il mio iPhone. L’iPad lo uso quando sono tranquillo, ricordi la poltrona del giorno della sua presentazione? Questo significa che non ha senso che l’iPad abbia lo stesso sistema operativo semplificato di un telefono. Dai Apple, rimuovi iOS da iPad e, al suo posto, installaci OS X, vedrai che le vendite di iPad ricominceranno a decollare alla grande.

Sei d’accordo con me? Sei in disaccordo più totale? Scrivimi nei commenti.

 

 

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore possono non rispecchiare quelle di Italiamac. Immagine di apertura tratta da iMore.com







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Get Smart

  • E N Z I N O 2

    Assolutamente. Altro non c’è da aggiungere. Certo intaccherebbe probabilmente i primi piani del palazzo Mac tipo Air ma chi se ne frega. Air e Macbook sono una roba che non si può usare nei formati 11 e 12. ( parere personale, sia chiaro) Il mac portatile si chiama MacBook Pro da 15, il mac da scrivania si chiama iMac. 21,5 o 27.
    Anzi se vogliamo dirla tutta un Pro da 17 pollici no? ciao ciao

  • Paolo

    Assolutamente No
    Sei troppo critico, un tablet a mio parere non deve telefonare! eventualmente ci sta skype.
    Safari da migliorare, ma hai provato a navigare con android ? hahahahahaha
    l’ipad serve per visualizzare informazioni in un cero formato(libri, browser, giornali, e perchè no anche giocare) sensa mettere gli occhiali per falro sui cellullare!

  • Marco970

    Credo che sulle criticita’ di iPad c’abbia preso in pieno. purtroppo le sue funzionalita’ sono molto ridotte rispetto alla potenza di calcolo disponibile. Forse per preservare risorse e batteria? iPad non puo’ essere considerato una periferica autoreferenziale ma nient’altro che un dispositivo di contorno che agevola la fruizione di taluni contenuti rispetto ad altri, specie se si parla di multimedialita’. Li e’ davvero forte… ma decisamente non e’, purtroppo, uno strumento di lavoro. a proposito …La posta elettronica e’ davvero penosa.

  • Elena Ross (Uvabau)

    Completamente d’accordo.

x

Check Also

Apple TV, appartieni a un’altra epoca!

Un po’ di tempo fa, mi sono ritrovato a desiderare la Apple TV, questa stupenda creazione di Apple. Me ne avevano parlato e avevo letto meraviglie sul sito di Apple. Una persona a me molto cara e molto attenta, si è accorta del mio desiderio e me l’ha regalata per una ricorrenza speciale. Ed ora eccomi qui con questa meravigliosa scatola di plastica nera lucida in mano… – Ecco la nuova puntata di “Cadendo dal melo – la rubrica di Italiamac”.   Ragazzi, ma quanto figa ...

Loading...