Confermato il Force Touch su iPhone 6S

Lo sviluppatore ed hacker Hamza Sood ha scoperto un pezzo di codice relativo al Force Touch in iOS 9.
Sood ha twittato sta notte uno screenshot del codice, dicendo che: “Pare che loro hanno testato delle gesture del trackpad su iPhone 6S, attivate via Force Touch”.Mentre ci aspettiamo di vedere l’iPhone 6S tra qualche settimana, oggi è quasi confermato che arriverà con un display Force Touch, tecnologia già presente su MacBook ed Apple Watch.
Per tutti quelli che ancora non sono familiari con il Force Touch, è un sensore che posto all’interno del display permetterebbe di riconoscere quanta forza imprime l’utente sullo schermo. E’ stato detto che questa nuova caratteristica potrà aprire nuove scorciatoie di sistema, far apparire menù e vari altri elementi dell’interfaccia grafica, sia per le app stock di iPhone che per quelle di terze parti.

Il codice di Sood ci mostra palesemente che la prossima generazione di telefoni “Made by Apple” includerà tale tecnologia. A Giugno, Bloomber riportò che Apple stesse avviando la produzione del Force Touch per iPhone e l’affidabile analista, Ming-Chi Kuo, aveva sostenuto la tesi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

HomePod: 1 GB di RAM e schermo LED da 272 x 340 pixel

Il chip A8 equipaggiato in HomePod, lo speaker Apple con Siri integrato che sarà disponibile al prezzo di $349 (€439 in Italia) da Dicembre, disporrà di 1 GB di RAM e un display LED nella parte superiore del dispositivo con una risoluzione di 272 x 340 pixel. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati