Apple apre un laboratorio a Taiwan per la produzione di nuovi schermi

Apple ha segretamente aperto un laboratorio, nel Nord di Taiwan, nel quale sta sviluppando schermi per futuri dispositivi iOS. La compagnia ha riportato di aver assunto, dall’azienda AU Optronics e Qualcomm per la produzione di display, alcuni dipendenti che avevano precedentemente operato in questi edifici. Avviando la manifattura proprietaria di display, Apple spera di ridurre i propri fornitori di terze parti, come Samsung, LG, Sharp e Japan Display.Ciò significa che il nuovo laboratorio sta lavorando ad un proprio display OLED, di cui si sta tanto sentendo parlare.

Attualmente, diverse aziende manifatturiere, stanno espandendo la propria produzione di display OLED nella speranza che Apple avvii gli ordini. Pare però che Apple stia avviando una produzione proprietaria per non appoggiarsi più ad aziende di terze parti.
Precedenti report hanno riportato alcune informazioni sui piani di Apple, la quale potrebbe adottare nel prossimo iPhone 7s(2017) display di tipo OLED più sottile e leggeri che non richiedono il “backlight” o retroilluminazione. Apple ha riferito di voler produrre schermi più sottili, leggeri e lucenti e più efficienti in termini energetici rispetto agli attuali display che si trovano su iPhone ed iPad.
Il report di Bloomberg, rivela inoltre che Apple si è spostata nella nuova azienda manifatturiera a Taiwan, ma fa notare che la compagnia non ha pubblicizzato molto la sua presenza.
A questo punto possiamo dire che Apple sta seguendo alcuni passaggi “segreti” per non far parlare di se e probabilmente per non mettere in difficoltà i propri rapporti con le altre aziende manifatturiere.
Immagini tratte da CultOfMac






Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

HomePod: 1 GB di RAM e schermo LED da 272 x 340 pixel

Il chip A8 equipaggiato in HomePod, lo speaker Apple con Siri integrato che sarà disponibile al prezzo di $349 (€439 in Italia) da Dicembre, disporrà di 1 GB di RAM e un display LED nella parte superiore del dispositivo con una risoluzione di 272 x 340 pixel. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati