Trapelati i primi componenti di iPhone 7

Dopo una dozzina di rumors, pubblicati nei mesi scorsi, del prossimo iPhone di casa Apple, oggi trapela finalmente il primo componente, o almeno quello che dovrebbe essere, il modulo della retroilluminazione collegato al display. La pubblicazione è avvenuta da parte del sito Taiwanese Apple.club.tw.

Non molto si riesce a scorgere dalle immagini se non alcune piccole modifiche relative alla posizione di un flat ed un chip che dovrebbe controllare i sensori del 3D Touch. Un confronto è stato effettuato tra l’attuale pannello dell’iPhone 6s e quello che dovrebbe essere il pannello di iPhone 7(sulla destra in basso).

iphone 7 display backlight leak image 003 Trapelati i primi componenti di iPhone 7

Come menzionato prima, sia il cavo che il chip del 3D Touch sono stati spostati. In più è possibile supporre che l’iPhone 7 non monterà alcun display OLED. Come siamo arrivati a questa conclusione? La risposta è molto semplice. I display OLED non hanno bisogno di alcun pannello di retroilluminazione, di conseguenza il pannello mostrato fa presupporre che l’iPhone 7 continuerà a montare la stessa tecnologia di display dei suoi predecessori.

Apple.club.tw ha precedentemente mostrato parti di prodotti Apple non effettivamente rilasciati, inclusa una presunta scheda madre di iPhone 6 l’anno scorso. Inoltre il sito ha mostrato l’anno scorso un notebook Mac con Touch ID e degli accessori che non sono mai stati rilasciati sul mercato. A causa della scarsa credibilità del sito vi chiediamo di prendere con le pinze questi rumor.

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati