Mentre Android conquista il mercato, gli sviluppatori puntano su iOS

Nielsen 201103 smartphone market share Mentre Android conquista il mercato, gli sviluppatori puntano su iOS
Recenti ricerche hanno dimostrato che Android è diventato, nel mese di marzo 2011, la piattaforma software numero uno negli USA. I dati, divulgati da Nielsen, vedono Android al top della classifica, leader tra i sistemi operativi per gli smartphone, con una percentuale del 37%, misurata in unità vendute, seguita da iOS con il 27%. BlackBerry viene al terzo posto, con il 22%.

Sei mesi fa, iOS conduceva la gara grazie ad una quota di mercato del 27,9%, seguito da RIM al 27,4%, e da Android che era al 22,7%. Tuttavia, il 31,1% dei consumatori era incline a comprare un telefono con Android, e il 30% un iPhone.
A conti fatti, sembrerebbe proprio che il testa a testa tra iOS e Android stia volgendo a favore di quest’ultimo. Tuttavia c’è un altro fattore da considerare oltre ai pezzi venduti, oltre alle preferenze degli utenti, ed oltre a pregi e difetti del sistema operativo in sé: le applicazioni, il vero cuore del sistema mobile.

La situazione è peculiare: mentre Android guida il mercato grazie ad un ricco assortimento di dispositivi di diversa forma, misura e prezzo, iOS è ancora la piattaforma più scelta dagli app developers. I programmatori sono fortemente attaccati ad iOS per due motivi fondamentali: il primo è che Android, al confronto, è molto più frammentario; il secondo è che il mercato di iOS è più florido. Gli utenti Android, infatti, non sono molto propensi ad acquistare le app che utilizzano, preferendo quelle free anche se con gli ad, oppure accontentandosi di applicazioni di qualità più bassa rispetto agli standard di iOS, però gratuite.
I numeri del sondaggio lo dimostrano: circa due terzi degli sviluppatori intervistati non solo pensa che le altre piattaforme siano ormai da considerare ormai fuori gioco (RIM, Nokia, Microsoft e HP), ma anche che la frammentazione di Android sia il più grande ostacolo per la diffusione della piattaforma. Il 91% si è detto “molto interessato” allo scrivere app per iPhone (l’86% per iPad), mentre solo l’85% è interessato a programmare per Android (il 71% per i tablet Android). Si tratta di un dato da non sottovalutare perché, in futuro, potrebbe fare la differenza nella guerra tra i due sistemi operativi mobile leader del mondo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Elisa Furio

Loading...