I co-fondatori di Siri, Dag Kittlaus ed Adam Cheyer hanno offerto la prima dimostrazione publica di Viv, il nuovo assistente vocale che promette un livello avanzato di interazione tra utente e macchina. La demo è stata mostrata ad un evento a New York ed è stata poi riportata da TechCrunchKittlaus ha iniziato chiedendo a Viv le previsioni meteo di oggi, ma continuando la conversazione ha effettuato domande più complicate, che sicuramente Siri non avrebbe saputo rispondere. Viv non ha avuto alcun problema nel mostrare i risultati.

screen shot 2016 05 10 at 08.58.04 I creatori di Siri mostrano la prima demo di Viv

Kittlaus ha spiegato che Viv funziona secondo una nuova tecnica di programmazione chiamata “dynamic program generation” che permette all’assistente vocale di capire ciò che l’utente ha richiesto senza query specifiche.

Inoltre Kittlaus e Cheyer permetteranno agli sviluppatori di terze parti di integrare le funzioni delle proprie app nell’ecosistema di Viv. L’idea è che gli sviluppatori potranno sfruttare la natura “open-ended” della piattaforma per creare nuove ed interessanti funzionalità in breve tempo.

 

I due founder Kittlaus e Cheyer hanno sviluppato un’assistente vocale simile a Siri, assistente virtuale sviluppato nel 2007 ed adottato in seguito nei dispositivi iOS di Apple. Google e Facebook sono anch’essi interessati all’acquisto di assistenti vocali ma risulta ancora poco chiaro se i founder di Viv sono interessati a vendere la propria tecnologia.

Immagini tratte da MacRumors

Advertise