Apple, nel mese di luglio, ha raggiunto il più alto fatturato nella storia dell’App Store e dimostra ancora una volta la propria attenzione nei confronti degli sviluppatori creando un mini-sito sul quale pubblicare le loro storie. L’ultima riguarda proprio Houzz, la piattaforma di arredamento, progettazione e ristrutturazione d’interni e di esterni.

Apple, sul mini sito, spiega come migliaia di utenti in tutto il mondo utilizzino Houzz per ristrutturare casa e essere sempre aggiornati sul mondo dell’interior design.

 

Con l’app di Houzz (disponibile anche in lingua italiana sia per iOS che per Android), i proprietari di casa e gli appassionati di design hanno la possibilità di:

  • Consultare immagini di interni ed esterni e trarne ispirazione. Con oltre 11 milioni di foto, Houzz vanta infatti il più ampio database fotografico di abitazioni progettate dai professionisti presenti sulla piattaforma.
  • Trovare e mettersi in contatto con i migliori professionisti – architetti, arredatori e designer di interni, aziende specializzate nella progettazione e costruzione edile, esperti del verde, e artigiani – in grado di trasformare la casa dei sogni in realtà.
  • Sfogliare il magazine online per informarsi e seguire i consigli dei professionisti sull’arredamento, la progettazione residenziale e il giardinaggio.
  • Condividere idee e opinioni con la più ampia web community dedicata alla casa, chiedendo direttamente consigli e soluzioni sia a professionisti che ad altri proprietari di casa.
  • Comunicare e collaborare con familiari, professionisti ed esperti coinvolti nel processo di ristrutturazione e decorazione.

 

L’app di Houzz è dotata della funzione Sketch, con la quale gli utenti possono inserire annotazioni disegnando e aggiungendo testi, misure, complementi d’arredo o adesivi sulla foto prescelta tra le oltre 11 milioni di foto in qualità retina presenti sulla piattaforma Houzz. In questo modo, utenti e professionisti possono lavorare insieme e in tempo reale a uno stesso progetto e su una stessa fotografia: con Sketch, infatti, la collaborazione tra più persone diventa ancora più facile e divertente.

 

 

* Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno fornito dall’azienda produttrice. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto da Italiamac.

Advertise