Apple ha appena presentato il tanto atteso AirTag, un piccolo accessorio dalle dimensioni di una moneta in grado di essere localizzato tramite iPhone con una precisione al centimetro grazie al chip Ultra Wideband. Ma vediamolo più nel dettaglio.

Come funziona l’AirTag:

Se dimenticate o perdete spesso degli accessori, come le chiavi, lo zaino, la borsa o il portafoglio. Allora l’AirTag farà al caso vostro in quanto grazie a un chip Bluetooth, Ultra Wideband, sarà in grado di essere localizzato tramite il vostro iPhone con estrema precisione a patto che voi abbiate un iPhone 11 o modello più recente.

L’AirTag può essere appaiato tramite l’app “Dov’è” che permette anche di farlo “squillare” nel caso in cui non lo riusciate a trovare. Il piccolo tracker è dotato di uno altoparlante integrato che può essere attivato tramite la suddetta App oppure chiedendo a Siri “Ehi Siri, trovami il portafoglio”.

Modalità di smarrimento:

Se per caso doveste “perdere” l’AirTag agganciato alle chiavi o a un altro accessorio potete richiedere di localizzarlo tramite l’app Dov’è e la rete formata da centinaia di milioni di iPhone, iPad e Mac in tutto il mondo.
L’AirTag invia un segnale Bluetooth sicuro che può essere rilevato dai dispositivi della rete Dov’è più vicini. Questi dispositivi inviano la posizione dell’AirTag ad iCloud: quando aprite l’app Dov’è, lo vedrete sulla mappa. Tutta l’operazione avviene in forma anonima e criptata, per tutelare la tua privacy.

Tutto sulla batteria:

La batteria ha una durata di un anno stando ai test effettuati da Apple:

Test condotti da Apple nel marzo 2021 utilizzando AirTag e software di pre‑produzione abbinati ad iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone 12 mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max con software di pre‑produzione. La durata della batteria è calcolata in base a un utilizzo quotidiano con quattro richieste “Fai suonare” e una richiesta “Posizione precisa” al giorno. La durata della batteria dipende dall’utilizzo, dalle condizioni ambientali, dalle caratteristiche della batteria sostituiva e da molti altri fattori; i risultati effettivi possono variare.

La batteria si può cambiare! Pare che non sia usa e getta e che quindi possiate cambiare la batteria. Probabilmente è una batteria di tipo CR2032 o CR2045, ancora non è dato saperlo e non si trovano queste informazioni sul web.

Altre informazioni utili:

L’AirTag è impermeabile, almeno in parte! Ha una certificazione IP67 ovvero è resistente agli schizzi:

AirTag resiste agli schizzi, all’acqua e alla polvere; è stato testato in laboratorio in condizioni controllate, con un rating di grado IP67 (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti) secondo lo standard IEC 60529. La resistenza agli schizzi, all’acqua e alla polvere non è una caratteristica permanente e potrebbe diminuire con la normale usura. Consulta la documentazione sulla sicurezza e l’utilizzo per pulirlo e asciugarlo.

Quanto costa?

L’AirTag ha un prezzo di €35, se acquistato con il pack da 4 ha un prezzo di €119.
È inoltre possibile effettuare un incisione gratuitamente, quindi potrete incidere le vostre iniziali o un emoji.

AirTag sarà disponibile all’acquisto da Venerdì con consegna dal 30 Aprile!

È necessario acquistare un portachiavi da accoppiare con l’AirTag e questi tipi di accessori sono già disponibili su Amazon da €5, sicuramente più economici di quelli in vendita sul sito Apple. Potete trovare tutti gli accessori per AirTag su Amazon facendo clic qui.

Advertise

TU COSA NE PENSI?