Apple Pay sbarca in Italia, tutto quello che c’è da sapere

Apple Pay è finalmente disponibile anche in Italia da oggi. Il servizio di pagamenti di Apple ha raggiunto anche il nostro paese e se disponete di una delle carte di credito convenzionate e un iPhone con chip NFC potrete effettuare i pagamenti mobili in tutta sicurezza. 

Come precedentemente informato da Apple, le prime banche a supportare Apple Pay in Italia sono: boon, Carrefour Banca e Unicredit. L’azienda fa inoltre sapere che entro fine anno aderiranno anche: American Express, CartaBcc, ExpendiaSmart, Fineco, Hype, Banca Mediolanum, N26, widiba.

Come funziona Apple Pay e come posso usarlo?

Apple Pay funziona grazie ai sistemi “Contactless”, ovvero particolari poss che non tutti i negozi in Italia dispongono per effettuare i pagamenti.
“Dai supermercati agli hotel, dai negozi ai bar e ai ristoranti che frequenti già. Puoi anche usare Apple Pay per pagare in alcune delle app più scaricate dell’App Store,” questo è quello che afferma Apple. Ma quali negozi accettano i pagamenti contactless al momento? Per fortuna Apple ha stilato una lista con i principali negozi aderenti all’iniziativa al momento del lancio:

www.italiamac.it www.italiamac.it schermata 2017 05 17 alle 08.23.49 Apple Pay sbarca in Italia, tutto quello che cè da sapere

Il servizio è sicuro?

Jennifer Bailey, Vice President, Internet Services di Apple Pay ha fatto sapere all’ANSA che “il numero di carta di credito non viene conservato sull’iPhone, ne’ sui server Apple ne’ condiviso con il commerciante e ogni transazione viene autorizzata con un codice di sicurezza dinamico e univoco che cambia di volta in volta.”

Come posso collegare la mia carta ad Apple Pay?

Per prima cosa bisogna assicurarsi di avere un dispositivo che supporti Apple Pay:

  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE

Apple Watch con appaiato iPhone 5 o superiore:

  • Apple Watch Series 2
  • Apple Watch Series 1
  • Apple Watch (1a generazione)

Se disponete di uno di questi dispositivi potete passare allo step successivo per collegare la carta e iniziare a pagare nei negozi, all’interno dell’app e sul web:

  1. Recatevi nell’app Wallet sul vostro cellulare
    www.italiamac.it www.italiamac.it img 1828 Apple Pay sbarca in Italia, tutto quello che cè da sapere
  2. Fate un tap sulla scritta “Aggiungi carta di credito o di debito” (inserite password iCloud se richiesta) e procedete con la configurazione guidata
    www.italiamac.it www.italiamac.it img 1829 Apple Pay sbarca in Italia, tutto quello che cè da sapere
  3.  Fatto! Dopo pochi secondi vi apparirà una scritta nella quale viene riportato quanto segue: “Nome della vostra carta” disponibile per Apple Pay.
    www.italiamac.it www.italiamac.it img 1831 Apple Pay sbarca in Italia, tutto quello che cè da sapere

Non sapete come utilizzare Apple Pay negli esercizi commerciali, un video di Apple ve lo spiega:

L’Italia è il sedicesimo paese ad entrare nel circuito Apple Pay e a supportare il sistema che permette di effettuare acquisti nei negozi appoggiando solamente iPhone sul pos e appoggiando il dito sul Touch ID per la conferma del pagamento.

Ora che Apple Pay è disponibile in Italia, lo utilizzerete? Fatecelo sapere tramite i commenti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Ray Karter

    Non vedo l’ora di usarlo (speriamo che Fineco si sbrighi)

x

Check Also

AirPower potrebbe costare più di €200 in Italia

Quando arriverà in Italia, AirPower, il caricabatterie wireless compatibile Qi per caricare dispositivi multipli avrà un prezzo superiore a €200, queste sono le voci che provengono dagli Stati Uniti. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...