Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

Animoji, che simpatica invenzione peccato che disponibile solo per iPhone X grazie al sistema TrueDepth che permette di seguire i movimenti facciali e riportarli come emoji 3D animate.
MRRMRR, app di filtri facciali già pubblica da anni in App Store si è aggiornata introducendo le Animoji, o almeno qualcosa che gli assomiglia. 

L’app MRRMRR, disponibile sia per iOS che per Android, ha introdotto con l’ultimo aggiornamento qualcosa che somiglia alle Animoji, sì somiglia ma non lo è! Sfruttando l’intelligenza artificiale l’azienda è in grado di abbattere le limitazioni hardware permettendo di far seguire alle faccine i movimenti dei nostri tratti somatici.

La sezione Emoji imita la funzionalità in edizione limitata presente su iPhone X ma ovviamente è una brutta copia, non posso dire orrenda perchè quantomeno alcuni movimenti sono riconosciuti nonostante le emoticon non siano ben disegnate. Tramite l’app l’utente può registrare, salvare e condividere via i social la registrazione e dà un assaggio di come Animoji effettivamente funzioni senza spendere €1.189 per il nuovo iPhone con display OLED di Apple.

www.italiamac.it animoji su qualsiasi modello di iphone e possibile con mrrmrr animoji clone Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

L’app è totalmente gratuita, non richiede accesso ai sensori TrueDepth e funziona sia su iPhone che su Android sfruttando la sola camera frontale al fine di riprodurre lo stesso effetto di “real-time face tracking” di iPhone X. I risultati sono palesi e come riportato sopra le emoji non sono affatto ben disegnata e con ombre in posti a caso.

MRRMRR è disponibile al download gratuito tramite App Store cliccando qui.

Immagini tratte da RedmondPie







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l’Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all’hardware.

  • Shadownet

    in realtà non viene minimamente sfruttata la true depth camera , come riportato da Ifixit…. semplicemente di poteva sfruttare su tutti gli iphone a partire dal 6 in poi ma apple ha pubblicamente espresso che funziona solo su X , per trainare le vendite dei bimbominkia che compreranno l’X solo per questo

Loading...