Negli anni precedenti Samsung lanciava tradizionalmente i suoi nuovi telefoni della linea Galaxy S al Mobile World Congress di Barcellona. Quest’anno verrà rotta la tradizione. L’azienda mostrerà infatti al pubblico il nuovo Samsung Galaxy S10 ed il tanto atteso telefono pieghevole (Galaxy Fold?) all’evento di mercoledì 20 Febbraio presso l’Auditorium Bill Graham Civic di San Francisco.

“Benvenuto nella prossima generazione” il Tweet ufficiale di Samsung

Un modello pieghevole non è l’unica novità del Galaxy S10. Ci sono molti siti internazionali che danno per certo un Samsung Galaxy S10E (condiviso dal rivenditore MobileFun).

Lo stesso sito conferma alcuni rumors sulle caratteristiche. Mentre l’S10 e il Samsung Galaxy S10 Plus avranno uno scanner di impronte digitali su schermo, il Galaxy S10 Lite no, e che avranno schermi da 5.8 pollici, da 6,1 pollici e da 6,4 pollici rispettivamente per S10E, S10 e S10 Plus. I tre nuovi modelli verranno lanciati sul mercato entro marzo 2019.

Secondo le indiscrezioni pubblicate sul Wall Street Journal, il  nuovo S10 dovrebbe avere uno schermo più grande, una fotocamera migliorata. Entro aprile, invece, dovrebbe arrivare sul mercato una versione compatibile con le velocissime reti 5G. Sempre secondo la testata americana, nella stessa data Samsung lancerà anche il Galaxy Fold (si parla di un evento simultaneo ma a Londra), dispositivo con lo schermo flessibile. Arriverà entro la prima metà del 2019 e sarà prodotto in 1 milione di dispositivi.

Foto di un prototipo
Advertise