Schermata 2012 10 23 alle 11.41.27 Test sulle RAM Owc, le mie impressioni

Fino a che punto un upgrade della nostra memoria Ram può effettivamente migliorare le prestazioni del nostro mac? Effettivamente gigabyte di Random Access Memory non fanno certo miracoli eppure possono dare quella spinta necessaria affinché il computer ringiovanisca un po’. Abbiamo provato le Ram DDR3 da 8gb della americana Owc, azienda leader nel settore informatico, già insignita del riconoscimento LEED® Platinum.

iBench 580x222 Test sulle RAM Owc, le mie impressioni

Abbiamo montato le Ram su un Macbook Pro 2.4 Ghz Intel Core 2 Duo ed effettuato i testo prima con le Ram da 4Gb e poi con quelle da 8Gb cercando di mettere in risalto eventuali differenze. Come è facile immaginare, il solo upgrade delle ram non fa miracoli ma, sin dall’accensione, il macbook è apparso più scattante recuperando una decina di secondi sui tempi impiegati per l’accensione rispetto a quando montava 4Gb di memoria rapida.

Per testare le reali prestazioni del Mac abbiamo usato iBench e i risultati sono evidenziati nell’immagine in alto. Con soli 4Gb in più siamo riusciti a passare da un risultato finale di 3.51 ad uno di 3.76 guadagnano 0.25 punti. Niente di esorbitante ma comunque un piccolo passo in avanti. Ovviamente i test sono stati eseguiti senza alcuna applicazione aperta.
La stessa Owc, invece, ha effettuato test con diversi software, tra cui Photoshop, Adobe After Effects, Halo, consultabili sul sito del produttore .

Evidentemente l’upgrade delle Ram non renderà il nostro computer una scheggia ma sicuramente qualche giga di memoria rapida in più sono nuovo smalto per il macbook a cui non si può rinunciare soprattutto se si pensa al costo davvero esiguo. Le Ram, infatti, costano solo $49.79 equivalenti, più o meno, a 38 euro.

Owc, ovviamente produce anche SSD che speriamo di provare quanto prima.

 

Advertise