Apple iPhone Dancing Bug 620x366 Apple cosa stai combinando? Ancora un buco in iOS?

Apple pare inciampare in modo fragoroso in problemi di sicurezza e bachi eclatanti, che forse un tempo non si sarebbero visti nelle versioni per il cliente finale. Ha fatto discutere l’articolo pubblicato da Italiamac qualche giorno fa 2014 Apple, l’anno dei crash ma stando a quello che sta succedendo, non eravamo andati molto lontani dalla realtà, anche se molti utenti non concordavano con tale articolo. Forse oggi potrebbero aver cambiato idea. Qui invece l’articolo su #gotofail

Estrapolando quello che riporta anche Punto Informatico, si viene a sapere che ricercatori di FireEye hanno realizzato un’appproof-of-concept che dimostra una vulnerabilità di iOS: attraverso il codice da loro sviluppato è possibile carpire tutto quanto digitato su uno smartphone o un tablet con la Mela.

Il problema è particolarmente pernicioso poiché la security firm ha dimostrato nei suoi test come sia possibile installare l’app spiona in terminali dotati di firmware originale, senza alcun jailbreak, e che è possibile far proseguire il keylogging di quanto digitato anche in background mentre il focus del sistema operativo è su un’altra applicazione. Addirittura, riferisce Ars Technica, FireEye sarebbe riuscita a infiltrare un’app nell’App Store ufficiale con le caratteristiche descritte. Le versioni del sistema operativo coinvolte comprendono iOS 7.0.4, 7.0.5 e anche la recentissima 7.0.6, nonché le versioni 6.1.x presenti sui più vecchi dispositivi.

Altri agghiaccianti dettagli e alcune informazioni aggiuntive nell’articolo originale di Punto Informatico.

Advertise