Stando a una nuova ricerca di mercato condotta da Counterpoint Research il 35% degli smartphone venduti tra Ottobre e Dicembre del 2017 sono stati iPhone X. La notizia è abbastanza sorprendente nonostante Apple ha dichiarato a Febbraio di aver fatturato di più ma di aver venduto meno dispositivi. 

Ecco un estratto di quanto riportato dalla CNBC:

According to the latest research from Counterpoint’s Q4 2017, the premium smartphone market did not grow as expected while Apple remained the most profitable brand, capturing 86% of the total handset market profits […]

The iPhone X alone generated 21% of total industry revenue and 35% of total industry profits during the quarter.

Per darvi un idea, il nuovo top di gamma Apple ha generato vendite cinque volte più grandi di più di 600 brand Android combinati tra di loro.

Counterpoint ha riportato che la decisione di Apple di continuare a vendere e produrre modelli precedenti anche dopo l’uscita dei nuovi consentirebbe di accaparrarsi una nuova fetta di mercato che a pari prezzo preferirebbe iPhone a smartphone Android.

Apple still has eight out of top 10 smartphones, including its three-year-old models, generating the most profits compared to current competing smartphones from other OEMs.

La notizia di oggi sarebbe in contrasto con i numeri riportati in precedenza che affermavano le scarse vendite di iPhone X, addirittura al disotto delle previsione di Apple. Non ci rimane altro che aspettare il primo Maggio per leggere il report pubblico delle vendite dell’azienda di Cupertino.

Immagini tratte da 9to5mac

Advertise